Intervista ai Tales Of Sound su “Paura”

Intervista ai Tales Of Sound su “Paura”
Condividi su

Il 14 gennaio è uscito “Paura”, il nuovo singolo dei Tales Of Sound. Un brano in cui la band si racconta e mette a nudo le proprie fragilità. Ma come è nato questo brano? E chi sono questi ragazzi di Vicenza? Andiamo a scoprirlo!

Intervista Tales Of Sound

Benvenuti su TheSoundcheck. Una domanda per rompere il ghiaccio: la canzone/artista innominabile che si trova nel vostro mp3/playlist?

Ciao amici di TheSoundcheck! Ce ne sono parecchi di innominabili, che però, non possiamo esplicitare. Ci sono anche nostri amici che vi leggono e rischieremmo il linciaggio!

Qual è stato il primo concerto a cui avete assistito?

Per Billy è stato un live di Nitro. Per SeaBass, un live di Dj Gruff. Per Samakruss un concerto di Rita Pavone agli esordi, anche se gli altri membri del gruppo non gli credono.

Quando avete capito che volevate diventare musicisti?

Non l’abbiamo ancora capito, forse. Stiamo bene, ci fa bene, fare musica e calcare palchi. Se questo diventasse una professione, ben venga.

Ora che vi abbiamo conosciuto un po’ meglio, parlateci del nuovo singolo “Paura”.

Partiamo dalla produzione, SeaBass ha cercato di riportare in musica una sorta di tensione dissociata dalla realtà. Il testo che è ne è scaturito è nato da questa tensione portando l’attenzione alla paura. Ci siamo chiesti quale paura sentissimo vicina a questi suoni e ne è uscita naturalmente la paura verso l’altro. Quella sensazione di disagio e distacco che porta ad allontanarsi vicendevolmente. Così, dopo qualche revisione è nata P.A.U.R.A.

A chi è venuta l’idea della copertina?

Il colpo di genio e la realizzazione vanno attribuiti a SeaBass che si è lasciato ispirare dal primo take.

Cosa avete in mente per i prossimi mesi?

Abbiamo ancora un singolo che deve uscire, che completa il secondo EP. Abbiamo qualche data in previsione e stiamo lavorando per un terzo EP/Album. I prossimi mesi ci vedranno impegnati su più fronti, speriamo di stupirvi!

LEGGI ANCHE – La “chimica” di Ditonellapiaga e Donatella Rettore a Sanremo è contagiosa!
LEGGI ANCHE – “Poveri noi”: il nuovo album di ULULA&LaForesta
Condividi su
Redazione 1

Redazione 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *