La “chimica” di Ditonellapiaga e Donatella Rettore a Sanremo è contagiosa!

La “chimica” di Ditonellapiaga e Donatella Rettore a Sanremo è contagiosa!
Condividi su
Però giovani, “vaccinatevi”!

L’energia punk di questo Festival non mancherà di certo grazie al duo Ditonellapiaga e la Rettore!

Con il brano “Chimica”, il duo tutto al femminile contenuto dentro al nuovo album “Camouflage dell’artista Ditonellapiaga (Margherita Carducci) con la Rettore, che, dopo 28 anni di assenza sul palco, torna presso l’Ariston per la 72° edizione del festival di Sanremo. È lei stessa ad affermare che lei e Ditonellapiaga saranno le più cariche e spudorate sul palco, con l’obiettivo principale di divertire il pubblico e poi divertirsi loro. “Vincere non è tutto” dice la Rettore.

Grazie alla collaborazione fra queste due cantautrici si è generato un bellissimo mix fra generazioni diverse quasi a lanciare un messaggio per dire che non ci sono barriere che tengano di fronte a gusti simili e all’intesa, e comprensione del presente (con la generazione Millenials di Margherita) rispetto a tempi che furono. Per la Rettore la loro presenza sul palco del Festival sarà una voglia di riscatto, da questi due anni di pandemia e per ridare vita ai giovani che hanno messo in pausa la loro vita per via della pandemia, dando un messaggio chiaro “Volete tirare giù queste benedette mascherine, e vaccinatevi!! Non obbligate gli altri a rinchiudersi in casa per questa volta scelta!” esclama la Rettore.

Sareste in grado di rappresentare l’Italia in Eurovision?


Ditonellapiaga: “Per me sarebbe una figata, un sogno! Ma non ci pensiamo adesso, perché porta sfortuna”.
Rettore: “Oddio ma non so cosa pensare, adesso non saprei. Tu Margherita, hai l’età dei sogni è giusto così”.

Alla nostra domanda Rettore, cosa consiglieresti vista la tua esperienza a Ditonellapiaga?” lei risponde con tutta certezza che la professionista più preparata è sicuramente Margherita. “Io sono solo una cialtrona, una Punk!”. E poi aggiunge “inoltre ricordiamo che un vecchio detto diceva <Diventa adulto ma pensa da bambino> quindi è anche possibile che sia Margherita a darmi consigli e non il contrario!”.

La ventiquattrenne Ditonellapiaga è una rivelazione, una risorsa glamour di energia e di femminilità che porterà tutta sul palco, e che è già possibile ascoltare ora nel suo primo album “Camouflage” uscito lo scorso 11 gennaio. Con il suo brano “Chimica”, anch’esso parte dell’album non appena si esibiranno a Sanremo, è stato pensato appositamente sugli stili e carattere della Rettore, da sempre un’artista di grande ispirazione per Margherita.

Energia, forza e libertà d’espressione sono i tre aspetti che maggiormente rappresenteranno le due cantautrici, e in particolar modo la RettoreRispetto a Margherita che è competente, io sono una cialtrona. Io sono libera dentro, e questo a volte comporta fastidio a qualcuno… ma prendere o lasciare dico io!” – e continua poi Margherita affermando che “Rettore è molto dolce e premurosa, e ha sempre buoni consigli per me”.

Incontro fra generazioni, dunque, ma anche una forte rappresentanza femminile che testimonia che il girl power” finalmente sta cominciando ad essere riconosciuto da molti. “Noi donne, soprattutto noi artiste prima facevamo molta fatica a poter apparire, soprattutto con questa libertà. Abbattiamo questo muro di gomma vogliamo parità! La politica è burocratica e lenta su questi aspetti. Dovrebbe prendere il ritmo di “Chimica” e andare avanti, e correre e non stare a guardare!” dice Rettore.

“La presenza di Drusilla Foer a questo Festival è un colpo di genio di Amadeus! Mi piacerebbe duettare con lei”,

Tornando al Festival, a dirigere l’orchestra del Teatro Ariston sarò Fabio Gurianche sa far suonare tutta l’orchestra e la sa far suonare rock”. Nessun ospite speciale per Ditonellapiaga e Rettore dicono “ci ospitiamo a vicenda” e porteremo il nostro glamour e follia grazie al nostro look – “o mammalook” come dice scherzosamente Rettore.

Siamo pronte al Festival seppure con agitazione, ma non vediamo l’ora, ci manca tantissimo il pubblico per noi è come ossigeno” e dopo Festival, speriamo di poter riprendere finalmente con i nostri live. Infatti, oltre a Camouflage già da ora disponibile, anche la Rettore in primavera pubblicherà un suo nuovo album.

Siamo pronte/i a ballare a ritmi energici per questo Festival grazie a questo duo tutto al femminile, e con tanta Chimica e rock!

Go girls!!

a cura di
Francesca Bandieri

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE: “Poveri noi”: il nuovo album di ULULA&LaForesta
LEGGI ANCHE: Giusy Ferreri: “Cortometraggi”, il nuovo album fuori il 18 febbraio

Condividi su
Francesca Bandieri

Francesca Bandieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *