Dinosauro è un istinto animale e Magma è il primo vagito

Dinosauro è un istinto animale e Magma è il primo vagito
Condividi su

Dinosauro è un estinto animale che risorge ogni notte.

Il singolo d’esordio si intitola Magma, fuori il 4 maggio per Management Russo (La Scala Shepard, Lefrasiincompiutedielena, Corpodocenti, ecc) e distribuito da Artist First. 

Il brano è la metafora di un sentimento condiviso che brucia e non ha mai la stessa forma ma solo le stesse esigenze, di esplodere di uscire allo scoperto e di cambiare il prima dal dopo. Magma è anche la metafora di un nucleo di persone ben precise che si sono scelte per migliorarsi e che non si arrendono alla mediocrità intellettuale né ad una vita senza passione ma che, come i pirati, sono sempre in cerca di nuovi mari.

Il brano è il primo ad uscire perché rappresenta concettualmente il progetto Dinosauro. Il ritornello è tutta la coralità di intenti che quelli come noi hanno bisogno di condividere. La copertina è dell’artista visivo Marco Piantoni (@marco.pnt) che sintetizza con simboli elementari e  concetti primitivi la potenza dell’esplosione quanto dell’implosione.

La produzione musicale è di Maso (@masomusic95) e le chitarre sono suonate da Libero Benedetti (@liberobenedettimusic), ovviamente come tutti gli artisti coinvolti nel progetto sono amici. Il brano è stato registrato al Polistudiorecording (Andrea Saponara).

Il progetto Dinosauro nasce dall’esigenza di raccontare una storia fatta di tanti pezzi, tutti fondamentali, per reagire ad un’estinzione intellettuale ed emotiva. Dinosauro è un progetto che prima di tutto ha bisogno di una voce più che di un volto.

La produzione musicale dei brani è affidata di volta in volta a musicisti e produttori diversi nessuno a caso per dare i giusti colori alle parole scelte per raccontare un pezzo di una storia più complessa.

Il nome del progetto è Dinosauro perché i dinosauri sono un retaggio del passato di tutti, ci affascinano sempre ma, ancora c’è chi ha il dubbio che siano esistiti. La verità è che si sono estinti. Un bel segnale nei confronti di un mondo che ci piace sempre meno.

Raccontaci di com’è nata l’idea del tuo progetto Dinosauro. 

L’idea del progetto è nata in un momento in cui con la band in cui suonavo ci siamo presi un lungo momento di pausa per frenetici motivi di vita. Ho iniziato a scrivere canzoni per altri interpreti ma c’era  sempre qualcosa di irrisolto dentro di me e ho iniziato a dedicarmi a questo progetto, quasi sempre di notte quasi sempre in solitudine,  poi nel condividere le intenzioni o qualche idea con le persone che ho intorno è diventato vero quindi ho iniziato a crederci anche io e dopo un anno di lavoro eccoci qua ad iniziare questo percorso.

Come mai hai scelto Magma come primo singolo? 

Magma è il brano che sintetizza al meglio lo spirito del progetto, è amore e rivoluzione, come la lava di un vulcano, che illumina e devasta. Parla di me e di quelli che considero simili che di fatto sono i fratelli che ti scegli per continuare a farti piacere la vita che fai.

Se dovessi scegliere tre cose a cui non rinunceresti mai nella vita e nella musica, quali sceglieresti? 

Il vino rosso, l’amore e la libertà. Non sono prettamente “cose” ma ho bisogno ti tutte e tre.  

Cosa dobbiamo aspettarci in futuro dal tuo progetto? 

Sicuramente altre canzoni, questa è la prima di un percorso che prevede di raccontare una storia fatta in capitoli, pezzi di vita, ho bisogno di chiudere questo cerchio non ho capito se finiranno in un disco.

Se dovessi scegliere tre artisti che hanno cambiato la tua vita quali sceglieresti e perché? 

Fabrizio de Andrè perché mi ha fatto innamorare della scrittura nella forma e nel contenuto, che poi nella scrittura la forma è anch’essa contenuto. Freddie Mercury perché con lui ho scoperto la musica, ricordo quando ascoltavo i Queen a tutto volume in camera, ero alle scuole elementari e giocavo ancora con con i lego,  è l’unico poster che ho sempre avuto in cameretta. 

Come definiresti la tua musica in tre parole? 

Immediata, evocativa e con un certo livello di stile (se lo avessi detto e non scritto ci avrei sicuramente riso sopra).

a cura di
Giulia Perna

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Fortnite e il concerto per chi odia i concerti di Travis Scott
LEGGI ANCHE – 
Mentale Strumentale, il viaggio sonoro dei Subsonica

Condividi su
Giulia Perna

Giulia Perna

Un pensiero su “Dinosauro è un istinto animale e Magma è il primo vagito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *