“Come in un sogno” di Alchimista

“Come in un sogno” di Alchimista
Condividi su

Come in un sogno” è il nuovo singolo firmato dal cantautore ligure Davide Lusardi, in arte Alchimista

“Come in un sogno” è il nuovo singolo firmato Alchimista, un singolo romantico ma anche molto combattivo.

Presentato in anteprima il giorno 3 marzo 2021 all’interno del Live Box di CASA SANREMO, il nuovo brano parla di “impossibile che diventa semplice” e della forza di rialzarsi quando si è andati al tappeto.

Dopo i quasi 30mila play ottenuti su Spotify dal precedente brano “Oceano”, Alchimista regala un nuovo brano con sonorità elettroniche dal respiro internazionale.

Gli abbiamo rivolto qualche domanda.

Ciao Davide! Ci spieghi perché “Alchimista”?

Ciao alla redazione e a tutto il pubblico di The Soundcheck e grazie per l’intervista, è un vero piacere rispondere alle vostre domande.

Ho scelto Alchimista come nome d’arte perché mi è risuonato in pancia fin dal primo istante, mi rispecchio molto in questo nome: attraverso le mie canzoni cerco di ricreare quell’armonia che nasce dalla combinazione di musica, parole, emozioni ed energia. 

Per come sono andate le cose mi piace pensare che sia stato proprio il nome “Alchimista” ad aver scelto me, e non viceversa.

“Come in un sogno” è il tuo nuovo singolo. Come nasce?

Grazie per la domanda. 

Il mio obiettivo è quello di condividere con chi mi ascolta delle parti di me e degli episodi della mia vita che reputo importanti perché mi hanno scosso o segnato particolarmente.

Come in un sogno è nata a seguito di una serie di “click interiori” che sono avvenuti in me nell’istante in cui,forse, credevo di aver toccato il fondo.

Ancora mi identificavo con il mio “ego” e questa identificazione necessariamente mi ha portato a vivere costantemente dentro delle dinamiche di sofferenza, che reputavo normali. Poi ho trovato il coraggio di arrendermi, di abbandonare il controllo e di affidarmi alla vita e da lì è cambiato tutto. Ovviamente in meglio.

Ci sono infatti dei momenti in cui la vita sembra metterci a dura prova, ma forse è solo perché siamo noi a metterci in una posizione di contrasto con la vita stessa.

Allora lo scossone è spesso molto forte ma può portare a una presa di coscienza che può cambiare la vita di ognuno di noi in meglio. La mia speranza è anche quella di poter aiutare attraverso le mie canzoni chi magari sta vivendo in una situazione difficile, a trovare il coraggio per vivere di nuovo nella gioia ed è davvero bellissimo quando anche chi mi ascolta si rispecchia nell’energia e nelle parole delle mie canzoni. 

Qual è il tuo sogno più grande?

Vivere la quotidianità in maniera creativa è la cosa più bella che c’è. Vorrei vivere con questa gioia per sempre. Ad esempio quando scrivo una nuova melodia, lavoro su nuova canzone o quando canto mi diverto e mi sento felice come un bambino. Auguro sia a me stesso che agli altri di vivere la vita stessa con un senso di stupore e di meraviglia e se si fa quello che si ama questo accade spontaneamente.

Hai in preparazione un album? Ci racconti qualcosa in merito?

Quello che sto vivendo è un periodo molto bello e di grande creatività. Vivendo pienamente la vita sto facendo molte esperienze nuove che non vedo l’ora di raccontare attraverso le mie canzoni, che sicuramente verranno raccolte anche in un album. 

Contestualmente al mio progetto da solista sto lavorando anche ad altri progetti, anche con altri artisti, che vedranno la luce durante l’estate.

Vi voglio anche preannunciare che dopo il video di Come in un sogno che è già visibile su YouTube da venerdì 7 maggio, a fine mese ci sarà una bella sorpresa che spero potrà emozionare chi mi ascolta come ha emozionato me nel cantarla.

Vi invito quindi a restare connessi e a seguirmi sui miei profili social per non perdervi le prossime novità che saranno imminenti.

Hai avuto l’onore di cantare a Casa Sanremo, anche se in un anno difficile come questo. Che esperienza è stata?

É stata un’esperienza unica e sono infinitamente felice e grato del fatto che mi sia stata data questa possibilità. È stata un’occasione che mi ha aiutato a crescere e che mi ha dato la possibilità di far arrivare la mia musica a molte persone e che assume un’importanza ancora maggiore se contestualizzata nel periodo che abbiamo vissuto e dal quale ancora non siamo usciti del tutto, ma la riapertura e la ripresa di alcuni eventi dal vivo, seppur con modalità straordinarie, mi aiuta a vedere il futuro con ancora maggiore ottimismo di quello che già ho di mio (ahahaha).

Vi posso anticipare che visto il grande apprezzamento ricevuto da “Come in un sogno” sono stato nuovamente invitato a Casa Sanremo e non vedo l’ora di respirare le emozioni uniche che solo il palco del Palafiori ti sa regalare.

Ci lasci con una playlist di ascolti per i lettori di The Soundcheck?

È un periodo in cui sto ascoltato molta musica estera. Artisti come Julia Michaels, Dotan, Lewis Capaldi e Billi Eilish e molti altri. Che potete trovare ad esempio anche nella playlist “Pop Up” di Spotify.

a cura di
Sara Alice Ceccarelli

Seguici anche su Instagram

LEGGI ANCHE: “Buttati che è morbido”, il brillante esordio di Alessandra Tava
LEGGI ANCHE: Due estranei: il corto premiato agli Oscar

Condividi su
Sara Alice Ceccarelli

Sara Alice Ceccarelli

Giornalista iscritta all’ODG Emilia Romagna si laurea in Lettere e Comunicazione e successivamente in Giornalismo e Cultura editoriale presso l’Università di Parma. Nel 2017 consegue poi un Master in Organizzazione e Promozione Eventi Culturali presso l’Università di Bologna. Sebbene sia la “senior” del gruppo talvolta è realmente la più VEZ. Nel 2017 e 2018 si occupa dell’Ufficio Stampa degli eventi di LP Rock Events come Bay Fest, Rimini Park Rock e Sullasabbia e durante lo stesso periodo segue l’ufficio stampa del Vidia Club di Cesena. Ama il viola ma solo per le calzature e sulle pareti di casa, vive in simbiosi con il coinquilino Aurelio (un micetto nero) e per amore del fidanzato ora ama anche le moto. La sua religione è Star Wars. Che la forza sia con voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *