Dorian Kite e il suo “Sangue Misto”

Dorian Kite e il suo “Sangue Misto”
Condividi su

Un videoclip che abbraccia la storia di un futuro possibile, ma necessariamente da evitare si lega alle metriche e alle suggestioni che escono dalla penna di Dorian Kite nel suo nuovo singolo “Sangue Misto”, disponibile su tutte le piattaforme digitali e su YouTube.

Per il lancio del videoclip ufficiale, Dorian Kite e il suo team si sono affiancati a “Retake Roma”, un movimento, no-profit e apartitico, impegnato nella lotta contro il degrado,nella valorizzazione dei beni comuni e nella diffusione del senso civico.

Insieme a Retake Roma, l’artista ha lanciato una call to action diretta al suo pubblico, invitandolo a compiere un atto ecologico filmando il tutto nelle proprie stories di Instagram.

La musica, come sempre, può essere un catalizzatore che va oltre le “semplici melodie”.

“Sangue Misto”, infatti, è un brano in cui l’artista romano critica con immagini e parole crude il  processo di industrializzazione con conseguente distruzione dell’ambiente ad opera dell’uomo.

Quest’ultimo, da una parte, viene descritto come avido e disinteressato dello sfruttamento compulsivo delle risorse terrestri e del vicino esaurimento delle stesse. Dall’altra, Sangue Misto è l’unione della parte buona e generosa dell’essere umano, quella che si prende cura degli altri e dell’ambiente in cui vive, e la sua parte cinica, egoista e avida, incentrata unicamente sul profitto a discapito di tutto ciò che lo circonda.

Il significato di Sangue Misto ruota attorno alla storia di due ragazzi provenienti dallo stesso pianeta ma posti su due linee temporali differenti: è lo stesso mondo, ma vissuto in maniera quasi opposta dai protagonisti. Il sangue misto che lega la coppia è lo stesso che lega l’uomo alla propria Terra: da qui, l’idea di dare una lettura dell’amore come attaccamento verso il proprio pianeta.

Con questa canzone dal punto di vista ecologico non voglio dare una soluzione ma sto facendo una descrizione, in maniera artistica, del problema. Secondo me, il primo passo per superare appunto un problema è comprenderlo. Il video è proprio la sintesi perfetta di questo mio pensiero“.

Dorian Kite su “Sangue Misto”
Dorian, per la release di Sangue Misto, il tuo ultimo singolo, hai collaborato anche con un’associazione che si occupa di ambiente, Retake Roma. Ci racconti questa Collabo?

Volevamo andare oltre la musica e il messaggio, volevamo dimostrare concretamente al mio pubblico che oltre alle parole presentavamo anche fatti. Per questo abbiamo contattato Retake Rome per dare un tono piu veritiero a tutto, mettendoci insieme la faccia, documentando sui social per esempio piccoli gesti per l’ambiente come raccogliere una cartaccia o spegnere il condizionatore.

Sangue Misto ha anche un video ufficiale. Parlacene un po’...

Il video rappresenta il dualismo tra l’oggi e il possibile domani, se non si attuano cambiamenti incisivi nel comportamento di ognuno di noi.Sangue Misto è l’unione della parte buona e generosa dell’uomo, quella che si prende cura degli altri e dell’ambiente in cui vive, e la sua parte cinica, egoista e avida, incentrata unicamente sul profitto a discapito di tutto ciò che lo circonda.

Gran parte del merito del video va al regista Marco Mineychev, un genio, che ha interpretato brillantemente il significato che volevo dare.

Come definiresti il tuo genere musicale?

Non mi so dare neanche io un genere musicale, la mia musica rappresenta l’ essere umano nei suoi pregi e difetti, a seconda del mood cambio genere.

Com’è la vita in studio?

Tutto quello che sentite viene dal mio home studio in camera, sono una persona che per comporre ha bisogno del suo silenzio ma non mancano mai ospiti che vengono a trovarmi in studio, quindi non mi annoio mai !

Lasciamoci con un tuo proposito per il 2021!

Voglio arrivare a più persone possibile, voglio cambiare il gioco.

a cura di
Sara Alice Ceccarelli

Seguici anhe su Instagram!

Condividi su

Sara Alice Ceccarelli

Giornalista iscritta all’ODG Emilia Romagna si laurea in Lettere e Comunicazione e successivamente in Giornalismo e Cultura editoriale presso l’Università di Parma. Nel 2017 consegue poi un Master in Organizzazione e Promozione Eventi Culturali presso l’Università di Bologna. Sebbene sia la “senior” del gruppo talvolta è realmente la più VEZ. Nel 2017 e 2018 si occupa dell’Ufficio Stampa degli eventi di LP Rock Events come Bay Fest, Rimini Park Rock e Sullasabbia e durante lo stesso periodo segue l’ufficio stampa del Vidia Club di Cesena. Ama il viola ma solo per le calzature e sulle pareti di casa, vive in simbiosi con il coinquilino Aurelio (un micetto nero) e per amore del fidanzato ora ama anche le moto. La sua religione è Star Wars. Che la forza sia con voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *