Edoardo Ferrario ed il suo “Il dittatore sanitario” a Padova

Edoardo Ferrario ed il suo “Il dittatore sanitario” a Padova
Condividi su

Edoardo Ferrario, lunedì 4 Aprile, ha registrato un clamoroso sold out all’Hall di Padova con il suo show Il Dittatore Sanitario.

Inizia l’ultimo ciclo di appuntamenti di stand-up comedy, all’Hall, organizzati dai ragazzi di For Laughs’Sake. Una stagione molto fortunata che in questi mesi ha riempito il locale padovano, in ogni data, richiamando sempre più spettatori.

In questi sei mesi, gli organizzatori hanno portato a casa un successo dietro l’altro mantenendo una qualità delle serate sempre altissima e superando ogni volta le aspettative del pubblico.

Horea Sas

A scaldare gli animi ci pensa Horea Sas che ci racconta, con un cinismo spiazzante, le gioie del lavorare per una famosa catena di negozi che vende arredamento per la casa di cui, per non creargli problemi, non faremo il nome.

Veniamo catapultati tra scaffali di prodotti, scherzi ai clienti, litigate con le “vecchine”, controlli qualità e le risate non mancano. Frequentare quel negozio adesso avrà tutto un altro sapore.

Edoardo Ferrario

Sale Edoardo Ferrario sul palco e le 450 persone presenti in sala esplodono in un lungo applauso.

Il comico romano non ha bisogno di presentazioni, ha ormai all’attivo dieci anni di carriera divisi tra televisione, radio, la pubblicazione di un libro, un podcast (con l’amico Luca Ravenna) e da pochissimi giorni è al cinema, in veste di doppiatore, con il film di animazione Troppo Cattivi.

Il dittatore sanitario

Se il titolo dello spettacolo può far vagamente “temere” una serata all’insegna della politica ed incentrata totalmente sul Covid, bastano i primi due minuti di Ferrario sul palco per capire che non sarà così.

Il Dittatore Sanitario è un esilarante viaggio sociologico negli ultimi due anni di pandemia e sulla vita delle persone: dagli effetti del lockdown sugli hobby della gente agli scambi di coppia, passando per i no-vax ed i loro cani altrettanto no-vax, i preti, il patriarcato e la psicoterapia nei negozi di ferramenta di cinesi.

Ferrario, come vuole la stand-up comedy, è solo sul palco ma la sua capacità di cambiare voce ed imitare accenti e persone, rende in realtà il palco affollato di personaggi immaginari.

La serata è un successo incredibile e lo dimostrano le risate non stop del pubblico che in certi momenti sovrastano la voce di Ferrario.

Quasi tutte le date del tour sono meritatamente sold out e posso assicurarvi, futuro pubblico, che riderete fino alle lacrime e che quando uscirete dal locale vorrete rivivere l’ultima ora e mezza della vostra vita.

Prossimi appuntamenti:

Comedy Rendez-Vous Ep.4 – 13 Aprile – Hall, Padova
Stefano Rapone – 28 Aprile – Hall, Padova
Max Angioni – 27 Maggio – Anfiteatro del Venda (Pd)

a cura di
Anna Bechis
foto di
Enrico Dal Boni

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – TiLov Show: l’educazione sessuale come non l’avete mai vista prima
LEGGI ANCHE – Il Medimex torna in puglia
Condividi su
Anna Bechis

Anna Bechis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *