Margherita Vicario – Arena Lido Rimini – 27 agosto 2021

Margherita Vicario – Arena Lido Rimini – 27 agosto 2021
Condividi su

Prosegue “Bingo Tour” – la nuova avventura estiva di Margherita Vicario – e fa tappa all’Arena Lido di Rimini. Il tour segue la pubblicazione del nuovo album dell’artista romana “Bingo”, uscito per Island Records il 14 maggio scorso. Un viaggio colorato e coraggioso dentro il mondo di una delle nuove realtà del cantautorato urban e pop italiano.

Sono passati 7 anni dall’EP d’esordio di Margherita Vicario, “Esercizi preparatori”, e dal suo primo album “Minimal Musical”. Da allora è stato un crescendo, un lavoro continuo, il quale ha portato alla realizzazione di diversi singoli che, uno alla volta, hanno contribuito alla nascita e alla scoperta di una delle artiste italiane più innovative del momento.

“Bingo”, l’ultimo album, è il punto di arrivo (ma non terminerà di certo qui). La coraggiosa e libera espressione di una giovane donna che non ha paura di affrontare temi delicati come i soldi, la religione, il sesso, il femminismo e l’inclusione, in maniera sfacciata ma intelligente, e soprattutto divertente.

Dio siamo qui ci senti?
No, tranquilli non c’è nessuno, non esiste!

Margherita Vicario è molto intelligente, i suoi progetti musicali e i suoi live ne sono la dimostrazione. Gli studi all’Accademia europea d’arte drammatica e la carriera di attrice accompagnano il suo percorso di cantautrice, la componente teatrale e recitativa sono il suo punto di forza, ciò che la fa distinguere nel panorama musicale italiano, perché è qualcosa che fa solo lei.

I suoi concerti sono così: esattamente come uno spettacolo teatrale, come un musical. Spiega i suoi brani, li recita, balla e si diverte lei per prima, parla con il pubblico, lo coinvolge appieno.

Questo che canterò è il brano più sensuale dell’album, io però non ho i tacchi perché fa troppo freddo stasera per i tacchi.
Ho le scarpe da ginnastica ma vabbè dai cioè alla fine si può essere sexy anche con le scarpe da ginnastica

Ha la capacità di farti sentire come se fossi una sua cara amica. Un’amica con cui puoi scherzare, ma anche confidarti, parlare dei tuoi problemi, perché sono anche i suoi.

Margherita Vicario scrive le sue canzoni partendo da se stessa, parla delle sue esperienze. Ma le sue esperienze sono anche le nostre, quelle di molte ragazze che si ritrovano nei suoi testi. Testi che danno voce ai pensieri di molte, pensieri che magari hanno paura ad esternare, non trovando il coraggio perché si sentono sbagliate. Ci vuole un’artista come Margherita, che faccia dire alle ragazze “grazie, non mi sento più sola”.

Come ho già detto, proprio come un’amica o una sorella maggiore che ha già attraversato certe situazioni ed è lì a dirti “va bene stare male, ma ricordati sempre di amare te stessa”.
Forse è per questo che durante il concerto è riuscita a farmi divertire e riflettere allo stesso tempo. Forse è per questo che alla fine, quando ha cantato (e anche suonato, sbagliando e fermandosi qualche volta) “Nota bene” e si è commossa, ha fatto piangere anche me.

Ragazzi adesso capirete perché ai concerti non suono mai, no dai scherzo

L’ironia, sempre presente, non implica necessariamente l’assenza di serietà.
Ho sentito qualcuno vicino a me dire “ah, si è sbagliata, ha cannato!”, ma io non ci ho visto nessuno sbaglio. Ho visto un’artista mettersi a nudo davanti a degli sconosciuti, raccontare sé stessa in maniera sincera e diretta, riuscendo a creare una forte empatia con il suo pubblico e ad essere un esempio per molte ragazze.

Scaletta

Bingo
Orango Tango
Romeo
Troppi Preti Troppe Suore
Xy
Fred Astaire
DNA (Oh Putain!)
Giubbottino
Castagne
La Matrona
Per Un Bacio
Pincio
Come Va
Piña Colada
Come Noi
Is This Love
Mandela
Abauè (Morte di un Trap Boy)
Nota Bene

a cura di
Valentina Dragone

foto di
Valentina Bellini

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Cristina D’Avena – Bergamo Comics – 27 agosto 2021
LEGGI ANCHE – Dischi Che Escono – Agosto 2021
Condividi su
Valentina Dragone

Valentina Dragone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *