La SoundView dei Matinée dai cieli di Londra

La SoundView dei Matinée dai cieli di Londra
Condividi su
Conosciamo meglio la band “anglo-abruzzese”

Dall’Abruzzo all’Inghilterra. I Matinée hanno da poco pubblicato il loro secondo album Event Horizon (QUI la recensione), nato da anni on the road e tante idee prese, perse, ricomparse, affinate.

Abbiamo cercato di conoscere meglio la storia dei Matinée: i primi consensi in terra d’Albione, l’amicizia con Chris Geddes dei Belle and Sebastian, gli arrosticini e le pallotte cacio e ova… Sì, perché puoi portare un abruzzese fuori dall’Abruzzo, ma non potrai portare via l’Abruzzo da un abruzzese.

Ecco dunque un’intervista video a distanza con Luigi Tiberio, cantante e chitarrista dei Matinée, sullo sfondo di una Londra sul fare del tramonto. Non sarà il Gran Sasso, ma ha di certo il suo fascino.

Buona visione!
Biografia

I Matinée nascono sulle rive dell’Adriatico, in Abruzzo, ed emigrata con successo in Inghilterra. Composto da Luigi Tiberio (voce, chitarra, synth), Alfredo Ioannone (voce, basso), Giuseppe Cantoli (chitarra) e Alessio Palizzi (batteria), il gruppo prende il nome da “The Dark Side of the Matinée”, celebre canzone del primo disco dei Franz Ferdinand, loro band di riferimento.

È proprio così che il manager di Kapranos e soci stesso li ha scoperti e fatti conoscere al gruppo scozzese, con cui si è instaurato un legame di stima e amicizia, tanto che i Matinée sono stati eletti come loro ufficiale “tribute band” italiana e chiamati ad aprire alcuni loro live in Italia.

Nel 2014 esce il primo disco di inediti “These Days”,prodotto da Tony Doogan (già al lavoro con Mogwai, The Libertines e Glasvegas).

L’Inghilterra ha accolto a braccia aperte i Matinée con il supporto di media come NME, Q, XFM ed Amazing Radio. La band ha aperto i concerti di The Lumineers, Doughter, Catfish and the Bottlemen, e a Londra ha suonato in tutti i club più importanti per le giovani band.

Nel 2015 i Matinée sono stati nominati agli Amazing Radio Award nella categoria Best International Act e hanno suonato alle celebri Station Sessions alla stazione Kings Cross di Londra.

I Matinée hanno suonato in diversi festival in Gran Bretagna, tra cui due volte all’Haddowfest di Edimburgo, al Savifest nella leggendaria Barrowlands Ballroom, al Bute Fest e al Wimbledon Calling.

Anche la carriera italiana è stata ricca di soddisfazioni, grazie ai numerosi concerti in tutti i maggiori club del Paese, oltre che a un grande supporto delle radio e dei media nazionali.

a cura di
Andrea Mariano

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Il fenomeno che si chiama Celentano
LEGGI ANCHE – Occhiopigro e Charlie Fuzz presentano il nuovo singolo “Senso D’orientamento”

Condividi su
Andrea Mariano

Andrea Mariano

Andrea nasce in un non meglio precisato giorno di febbraio, in una non meglio precisata seconda metà degli Anni ’80. È stata l’unica volta che è arrivato con estremo anticipo a un appuntamento. Sin da piccolo ha avuto il pallino per la scrittura e la musica. Pallino che nel corso degli anni è diventato un pallone aerostatico di dimensioni ragguardevoli. Da qualche tempo ha creato e cura (almeno, cerca) Perle ai Porci, un podcast dove parla a vanvera di dischi e artisti da riscoprire. La musica non è tuttavia il suo unico interesse: si definisce nerd voyeur, nel senso che è appassionato di tecnologia e videogiochi, rimane aggiornato su tutto, ma le ultime console che ha avuto sono il Super Nintendo nel 1995 e il GameBoy pocket nel 1996. Ogni tanto si ricorda di essere serio. Ma tranquilli, capita di rado. Note particolari: crede di vivere ancora negli Anni ’90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *