Caduta stagionale dei capelli: i rimedi

Caduta stagionale dei capelli: i rimedi
Condividi su

La cosiddetta “stagione delle castagne” si avvicina sempre più. L’autunno è la stagione della metamorfosi: cadono le foglie dagli alberi, e, parallelamente, anche le nostre chiome ne sentono l’influenza. La caduta di una certa quantità di capelli è fisiologica, ma esistono rimedi che posso aiutare a non rendere tragica la situazione.

La perdita di capelli giornaliera

Mediamente la perdita di capelli giornaliera ammonta a 50-100 capelli al giorno. Durante i cambi di stagione, però, è fisiologico perderne di più: la quantità in questi periodi si attesta sui 150 capelli al giorno. L’incremento è dovuto al fatto che gli umani conservano ancora una caratteristica ancestrale tipica dei mammiferi: la muta. La perdita di capelli è quindi una sorta di rinnovamento.

Un aumento così drastico può essere irrilevante per chi ha folte chiome, ma può diventare un problema per chi ha capelli sottili e radi. Per contrastare il problema è consigliabile agire sinergicamente dall’interno e dall’esterno. Chiedete al vostro medico o farmacista se è indicato, nel vostro caso, assumere integratori.

La natura non mi ha donato una folta chioma da sogno; i miei capelli sono fini e deboli. Nei momenti di forte stress, mi sono spesso ritrovata con delle piccole zone vuote. Sono dovuta correre ai ripari per sistemare la situazione, ed è quindi per questo che ho testato diversi prodotti anticaduta. Di seguito troverete i miei 3 prodotti anticaduta preferiti.

Linea Energizing di Davines

Davines propone una linea completa anticaduta, costituita da shampoo, lozione, tonico e gel energizzante. Gli ingredienti chiave sono niacinamide, caffeina e mentolo, che stimolano la circolazione sanguigna in maniera naturale.

Un flacone di shampoo e di tonico mi sono bastati per ben 4 mesi. Sin dal primo mese, ho notato che la caduta giornaliera era diminuita e che a mano a mano i “buchini” andavano a rinfoltirsi. Ancora oggi, ad un anno di distanza, la mia chioma è bella piena.

Lo shampoo va usato ad ogni lavaggio, mentre il tonico va usato 3 volte alla settimana, possibilmente dopo aver lavato i capelli. Sia lo shampoo che il tonico hanno una consistenza leggera e non vanno in alcun modo ad appesantire il capello.

Hair Pack Impacco Crescita di Anarkhia

Questo impacco di Anarkhia concentra tutte le forze delle erbe indiane, come Amla, Shikakai e Kapoor Kachli per rinforzare i tuoi capelli. Va applicata sulla cute dopo lo shampoo e lasciata agire per almeno 10 minuti. In alternativa, se non amate attendere con la chioma bagnata, vi consiglio di applicarla a capello asciutto prima di effettuare lo shampoo; sarà così più facile anche rimuovere i residui delle polveri presenti nella maschera.

Il prodotto fa il suo dovere, mi ha inoltre fatto crescere i capelli più velocemente. L’unica pecca è l’odore: se non amate l’odore di hennè e similari, questo prodotto non fa per voi, poiché persiste.

Siero per capelli multipeptidico densificante di The Ordinary

Il siero per capelli di The Ordinary, merito del suo buon rapporto qualità-prezzo, sta spopolando da qualche anno sui social. Questo siero promette principalmente di rendere più robusto il capello, mentre stimola la crescita a partire dalla cute. Consiglio di utilizzarlo se si hanno capelli tendenti al secco, dal momento che appesantisce leggermente il capello. L’applicazione consigliata è giornaliera.

Siero Multipeptidico di The Ordinary
Fonte: sephora.it

a cura di
Gaia Valenti

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE: 5 cosmetici francesi che non possono mancare nel tuo beauty
LEGGI ANCHE: I trend unghie per l’estate 2022
Condividi su
Gaia Valenti

Gaia Valenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *