Subsonica – Parco Schuster, Roma – 9 settembre 2022

Subsonica – Parco Schuster, Roma – 9 settembre 2022
Condividi su

I Subsonica in tour per festeggiare i vent’anni dell’album “Amorematico”. Il racconto della data romana del 9 settembre tra balli scatenati e nostalgia.

Discoteca labirinto (per entrare)

I Subsonica, la band elettro-pop-rock dei giovani nei primi Duemila, torna a Roma con il tour “Atmosferico” per festeggiare i vent’anni dall’album che li ha consacrati: Amorematico.

È un venerdì settembrino caldo, appiccicoso, e c’è ancora tanta voglia d’estate in giro. Tanto che nella piazza San Paolo di Roma nessuno crede a quello che vede: “ma che davero?” si sente. Una fila labirintica occupa tutta la piazza, con curve e rientramenti, e si estende chissà fino a dove. Sono già le 21, orario dichiarato di inizio concerto, ma questa  è ancora la situazione. Comunque sì, davero, e accertati che in realtà il concerto inizierà per le 22-22,30 circa, ci si mette pazientemente in fila. Parco Schuster ci sei? Poi ci spiegherete questa organizzazione.

Alla fine la fila si rivela una passeggiata e nel giro di una mezz’ora, tra chiacchere e umorismo sulla situazione, si entra.

Bianca senza luci colorate

Tempo di rendersi conto di essere dentro e la band appare sul palco. Fumi e luci (ovviamente bianche) invadono la scena. Nessuna parola, solo musica strumentale, i cinque sono super concentrati.

Dopo un intro super strumentale con Radiopatchanka, parte subito senza pausa il successo Nuvole rapide. E il pubblico ringrazia.

“Che bello rivedervi tutti qua, abbiamo sempre voluto farvi ballare, siamo nati per fare questo tipo di musica!” Finalmente Samuel, voce della band, saluta la folla. Lancia la sfida “vediamo chi si ricorda come si balla la drum’n’bass” e così sfilano a raffica un successo dopo l’altro per la prima ora di concerto.

Si balla, e tanto! Urla di giubilo si scatenano per la cover di Benni Benassi Satisfaction. Questa è una discoteca, sembrano volerci ricordare in tutti i modi, siamo qui per divertirci.

Un caro saluto va al ragazzo davanti a me che – memore di chissà quale trauma – sulle note di Colpo di pistola mi ha avvertito “Se ti dò fastidio dimmelo…perché io so’ alto, mi muovo un sacco, ballo…”. Un altro invece è per la signora che, presa dall’euforia di Nuova ossessione, ci ha tenuto particolarmente a comunicare che le stavano “a risalì le pasticche del ’97!”. Che dire, senza dubbio per la tappa romana dell’Atmosferico tour l’aria era amichevole.

Siete ancora allenati? Abbiamo solo iniziato con questo ritmo!” – continua il frontman, e per tutto il live le battute seguono questo fil rouge.

Dopo quasi un’altra ora si arriva a Discoteca labirinto e Tutti i miei sbagli, vincitrice del Sanremo 2000, quella che “ci ha fatto pagare il mutuo e che ha spiegato ai nostri genitori che lavoro facciamo.”

Subsonica al Sherwood festival il 15 luglio 2022; immagine tratta da sherwood.it
Dalla quale non si possa uscire

Un concerto nostalgico insomma, quello dei Subsonica, ma festaiolo, entusiasta della ritrovata possibilità di stare insieme. E proprio con la riflessione sulle infinite possibilità e scelte che possiamo fare ogni giorno si è chiuso il concerto: “Questa la dedichiamo a tutte le scelte, a tutte le direzioni che ognuno, noi e voi, abbiamo preso per arrivare dove siamo. La dedichiamo a tutte le Strade”.

Poi nessun bis. Forse si è esagerato un po’ con il sentimentalismo, forse da quei primi 2000 non si è usciti e si è raggiunta un’emotività elevata. Quello che volevano dire lo hanno detto e così, senza troppe formalità, la band si dilegua dal palco nonostante gli applausi.

Si esce, accanto è iniziata un’altra serata, sempre ballereccia. Si accende un palco più piccolo, una musica dal sound molto più latin prende la scena, e adesso a popolare la piazza arriva un pubblico che non supera i 20 anni di media.

a cura di
Elisa Savelli

Scaletta

– Radiopatchanka
– Nuvole rapide
– Albascura
– Gente tranquilla
– Perfezione
– L’errore
– Colpo di pistola
– Eva-Eva
– Mammifero
– Satisfaction (cover Benny Benassi)
– Il mio DJ
– Nuova ossessione
– Dentro i miei vuoti
– L’ultima risposta
– Up Patriots to Arms (cover Franco Battiato)
– Liberi tutti
– Il diluvio
– Benzina Ogoshi
– Sole silenzioso
– Discoteca labirinto
– Tutti i miei sbagli
– Strade

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – LP – Fabrique, Milano – 08 Settembre 2022
LEGGI ANCHE Spring Attitude Festival 2022, Roma – Conferenza stampa

Condividi su
Elisa Savelli

Elisa Savelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *