Marianna Fontana: non solo Indivisibili

Marianna Fontana: non solo Indivisibili
Condividi su

Marianna Fontana è un’attrice italiana, è nata il 24 aprile 1997 a Maddaloni. Marianna Fontana ha oggi 24 anni ed è del segno zodiacale Toro

ll destino cinematografico di Marianna Fontana sembrava legato indivisibilmente a quello di sua sorella gemella Angela. Invece, il cinema ha voluto diversamente. La vita imita l’arte, talvolta. Mai come in questo caso, ciò che Dio ha unito, la cinepresa separa.

Chi è Marianna Fontana?

Nata a Caserta il 24 aprile 1997, Marianna Fontana è la sorella gemella dell’attrice e cantante Angela Fontana. A sedici anni, vince una borsa di studio per la scuola di recitazione La Ribalta di Napoli. Parallelamente, frequenta anche il Conservatorio di Musica. Entrambe con la sorella Angela.

Con il pallino di diventare cantanti e attrici, cominciano fin da subito ad avvicinarsi al mondo del cinema italiano. Inizialmente, lavorano come comparse in Perez. Poi, arriva la grande occasione: un provino con Edoardo De Angelis. E non è un provino qualsiasi. Il ruolo è da protagoniste. Servono due gemelle per il film Indivisibili. Si fanno avanti e la storia di due gemelle siamesi partenopee cambia la loro vita. I ruoli di Daisy e Viola che, stanche di essere sfruttate dai propri genitori come due freaks, fuggono con la speranza di separarsi da un destino che le sta soffocando, fa conquistare loro critica e pubblico.

Il film approda alle Giornate degli Autori della 73° Mostra Internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Passa poi al consecutivo Toronto International Film Festival 2016, nella sezione Contemporary World Cinema e, infine, al BFI London Film Festival. Sono tutti d’accordo. Marianna e Angela sono eccezionali e piene di virtuosismo. Due veri talenti.

 “L’applicazione è fondamentale, sempre. La ricerca anche”

MARIANNA FONTANA
Il caso “Capri Revolution”

Come già detto, quando sembra che la loro sorte cinematografica le volesse ineluttabilmente riunite, ecco che la realtà copia il cinema. Mario Martone separa le due gemelle e sceglie solo Marianna come protagonista per il suo nuovo film Capri – Revolution (2018). Il film viene presentato alla 75° edizione del Festival di Venezia e Marianna è quasi irriconoscibile nel ruolo di Lucia, una giovane pastorella analfabeta del 1914, che vive sull’isola di Capri. Quando un gruppo di artisti stranieri giunge sull’isola, Lucia, che ha un’anima tormentata dal maschilismo oppressivo e familiare, trova il suo riscatto sociale e umano con grandissima grazia. Anche in questo caso, la critica apprezza enormemente la serietà e la professionalità di questa attrice tutto sommato ancora esordiente.

A cura di
Gemma Nurra

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE- “L’ospite e altri racconti” di Amparo Dávila: i 35mm di paura
LEGGI ANCHE- “Non guardare la strega”, il nuovo romanzo di Cristina Vichi
Condividi su
Gemma Nurra

Gemma Nurra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *