“Godzilla e la Tempesta”: ecco i mostri giganti di Orco

“Godzilla e la Tempesta”: ecco i mostri giganti di Orco
Condividi su

È uscito il 29 settembre ​Godzilla e la Tempesta​, il nuovo singolo di ​Orco.​ Il brano, che fa seguito ad Adele, il primo brano uscito a giugno, aggiunge nuovi elementi al progetto musicale di ​Fabrizio Gelli​. Orco è infatti il nuovo progetto di Fabrizio Gelli, già Esmen e attualmente membro degli Od Fulmine.

Chitarra acustica e voce sono in primo piano, e si muovono in una ambiente fatto di synth, riverberi e atmosfere intimiste e rarefatte. La canzone parla di mostri giganti, di persone in difficoltà e del naturale scorrere della vita.

https://www.instagram.com/p/CE_p4kCoTFj/?utm_source=ig_web_copy_link

Il brano, registrato al ​Greenfog Studio di Genova e prodotto con ​Mattia Cominotto e ​Tristan Martinelli, ​anticipa l’uscita dell’album d’esordio prevista per la fine di novembre 2020. Le foto sono stata realizzate da ​Lorenzo Santagada. La grafica della cover è di ​Massimo Kabuto Repetto.

Biografia

Orco è il nuovo progetto musicale di Fabrizio Gelli, 46enne genovese, che di lavoro fa il docente. Fabrizio frequenta l’ambiente musicale cittadino fin dall’adolescenza. Attivo in politica e in associazionismo, è stato fra gli ideatori e gli organizzatori di importanti festival musicali cittadini, Festival delle Periferie e Cresta su tutti.

Dopo molti anni dedicati esclusivamente ai live, Fabrizio inizia la sua esperienza con gli Esmen,​ band di cui era cantante, chitarrista e autore dei brani. Molti concerti e qualche soddisfazione come la vittoria del ​Premio Italiano Videoclip Indipendente al MEI di Faenza nel 2009 e la pubblicazione nel 2011 di ​Tutto Bene Quel Che Finisce.

Esaurita l’esperienza Esmen Fabrizio inizia a suonare la chitarra con gli ​Od Fulmine,​ band capitanata da ​Mattia Cominotto, ​con la quale pubblica due dischi e gira l’Italia per fare numerosi concerti, in compagnia di band come ​Allegri Ragazzi Morti ​e​ The Zen Circus.​

Dopo qualche anno senza scrivere canzoni Fabrizio ritrova voglia e stimoli e inizia a descrivere il suo nuovo mondo, distante dalla città, fatto soprattutto di bosco, orto e campagna. Riparte dalla sua voce baritona e ricca di sorprese, dalla passione per la chitarra acustica e per il riverbero, dalla riscoperta delle tastiere anni ‘80 e soprattutto dalle nuove sonorità synth messe a disposizione dei chitarrista dai pedalini di ultima generazione.

Insieme alle canzoni nasce ​Orco,​ un personaggio che fuoriesce direttamente dall’immaginario ​Od Fulmine,​ fatto di pirati post moderni e naufraghi, e inizia un percorso durante il quale racconterà la sua fragilità, la voglia di sincerità, di speranza e ma anche la rabbia e la necessità di esorcizzarla.

Comunicato stampa

Seguici anche su Instagram!
https://www.instagram.com/p/CF2iLrOFYoj/?utm_source=ig_web_copy_link
LEGGI ANCHE – Stefano Talluto: i suoi fumetti “verdieblu”
LEGGI ANCHE –
Cristiano Turrini e la sua notte a Kuala Lumpur
Condividi su

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Un pensiero su ““Godzilla e la Tempesta”: ecco i mostri giganti di Orco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *