Fabri Fibra – Auditorium Parco della Musica, Roma – 26 settembre 2022

Fabri Fibra – Auditorium Parco della Musica, Roma – 26 settembre 2022
Condividi su

Bagno di folla per Fabri Fibra, nella tappa romana del suo Caos Live tour

Ad accogliere Fabri Fibra almeno tre generazioni di fan, che nonostante le previsioni meteo non favorevoli, hanno riempito la cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, travolgendo e accompagnando il rapper di Senigallia per l’intera durata del live. In cinquemila tra adolescenti, bambini e adulti hanno saltato, cantato e incitato con tantissimi cori e con entusiasmo Fibra, rispondendo alla “sfida” lanciata proprio da lui all’inizio dello show:

Roma è gasatissima perché siamo all’inizio, ma sarete così fino alla fine?

Un viaggio trasversale dalle radici alle stelle

A questo entusiamo travolgente e costante che ha stupito lo stesso Fabri Fibra, tanto da decretare la data romana la più bella di tutto il tour, il rapper ha risposto con un live di quasi due ore: uno spettacolo minimal, sul palco lui e il DJ e al contempo intensissimo, nel quale oltre a presentare i pezzi dell’ultimo progetto, “Caos”, già disco di platino, ha ripercorso le sue hit più celebri, taglienti e immancabili, frutto di 20 anni di carriera.

Da “Pamplona”, a “Stavo pensando a te”, dedicata al pubblico per ringraziarlo della bella energia, passando per “Fenomeno“, “Applausi per Fibra“, “Bugiardo“, alternate da pezzi più recenti come il nuovo singolo “Stelle”, con la collaborazione di Maurizio Carucci, cantautore e frontman degli Ex-Otago, a “Caos”, feat. Madame e Lazza, la title track del nuovo disco e del tour.

Un brano questo che descrive “quella sensazione che provi quando sei lontano da quello che ti fa stare bene, che sia una persona, una passione, nel mio caso la musica” e che sembra sancire proprio la nuova fase della carriera del rapper: lontano dai palchi da due anni a causa della pandemia e tornato più carico che mai e con tanto altro ancora da dire.

Ne è stato sicuramente un assaggio questo tour serratissimo. E ora che la nostalgia dei fan e dello stesso Fibra è stata colmata e che i successi continuano, c’è una rassicurante certezza: il 45enne, tra i capostipiti indiscussi della cultura rap italiana, rimane tra quelle “Stelle” che continueranno a brillare ancora a lungo.

Il Caos di Fibra, tra semplicità e ricchezza

Il live inizia puntualissimo alle 21:00, subito dopo l’apertura del ventottenne Sick Luke, producer e rapper romano da milioni di streaming, che scalda il pubblico, ricordando con emozione la prima volta che fu chiamato da Fibra a condividere il suo palco a soli 16 anni.

Fa quindi il suo ingresso sulla scena il rapper marchigiano, preceduto dall’amico e dj Double S, dando il via ad uno spettacolo di quasi due ore di puro rap.
Nessun effetto, solo voce e base come uniche colonne portanti del live, minimal ma allo stesso tempo potente. Perfettamente in linea con l’idea di Fabri Fibra per il quale “un concerto rap è quello dove sul palco ci sono solo due elementi: il DJ e un microfono”.

E a giudicare dal risultato non ha bisogno di altro Fibra, sono sufficienti davvero una voce e un dj per scatenare il “caos” e mettere in piedi un concerto travolgente e vigoroso.
Uno show che non molla il colpo un solo secondo, energia costante per la quale alla fine Fabri Fibra ringrazia tutti, da suo “fratello” Double S che lo ha accompagnato sul palco al pubblico per la splendida serata e l’energia: “Roma, Fabri vi ama!”

Il tour prosegue con le tappe conclusive a Napoli (1 ottobre) e a Firenze (3 ottobre). La chiusura, invece, è prevista a Brescia (22 ottobre).

La scaletta della serata:
  1. Intro (cielo)
  2. GoodFellas / Brutto Figlio Di / Sulla Giostra
  3. Cronico
  4. La pula bussò
  5. Fenomeno
  6. Demo nello stereo
  7. Propaganda
  8. Stelle
  9. Pamplona
  10. Rap In Guerra / Applausi per Fibra
  11. Rap In Vena / Non Crollo / Non Fare La Puttana
  12. Come Vasco
  13. Bugiardo
  14. Cocaine
  15. Verso altri lidi
  16. Yoshi
  17. Caos
  18. Fotografia
  19. Calipso
  20. Vip In Trip
  21. La soluzione
  22. Panico
  23. Stavo pensando a te
  24. Luna piena
  25. Tranne te
  26. Dalla A Alla Z

a cura di
Gabriella Vaghini

Seguici anche su Instagram!
Leggi anche – Robbie Williams in Italia per un’unica data
Leggi anche – La danza delle pelli: la sensualità del mini dress A/I 2022-2023

Condividi su
Gabriella Vaghini

Gabriella Vaghini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *