Ligabue – Arena d Verona – 27 settembre 2022

Ligabue – Arena d Verona – 27 settembre 2022
Condividi su

Nella storica cornice dell’Arena di Verona si è celebrato il ritorno live di Ligabue a tre mesi di distanza dal trionfale concerto di Campovolo. Il popolo del rocker di Correggio ancora una volta si è mobilitato in massa paralizzando il traffico della città fin dal pomeriggio. Un tutto esaurito che si protrarrà per tutte le sette date previste nella città scaligera

Questo 2022 è un po’ l’anno celebrativo del Liga. Trent’anni di carriera costellata da una miriade di dischi, di concerti, di collaborazioni che hanno collocato di diritto Luciano Ligabue tra gli artisti più importanti dei nostri tempi. Trent’anni in un giorno celebrava il titolo dell’evento di Campovolo, e questi concerti dell’Arena sono un po’ la replica di quanto è successo a Reggio Emilia a giugno e saranno solo l’inizio di una serie di performance in giro per l’Europa.

Alle 21 precise con gli spalti già pieni di gente, sale sul palco Claudio Maioli (storico manager di Ligabue) che, nei panni del barista con tanto di grembiule bianco, ideologicamente apre il celeberrimo Bar Mario. Tra una miriade di cellulari illuminati, con la fedele chitarra al collo emerge tra i fumi il Luciano nazionale sulle note di Non cambierei questa vita con nessun’altra seguita immediatamente da Balliamo sul mondo. E già dalla scelta dei primi due pezzi si delinea l’arco temporale nel quale si muoverà il concerto.

L’odore del sesso, Marlon Brando è sempre lui, Il mio nome è mai più, I ragazzi sono in giro, A modo tuo, Buonanotte all’Italia, Tra palco e realtà, Certe notti, Urlando contro il cielo sono solo alcune delle perle che Luciano ha proposto in oltre due ore di concerto.

Con lui sul palco oltre al fido Federico Poggipollini, c’erano Max Cottafavi, Davide Pezzin, Luciano Luisi e il mitico Big Drummer Ivano Zanotti.

a cura e foto di
Moris Dallini

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – In stato di grazia – Auditorium Conservatorio, Rovigo – 24 settembre 2022
LEGGI ANCHE – Il 28 settembre la finale del Premio Nazionale delle Arti – Categoria POP ROCK, dedicato a PINO DANIELE

Condividi su
Moris Dallini

Moris Dallini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *