TSCKNEWS #10 – La rassegna stampa

TSCKNEWS #10 – La rassegna stampa
Condividi su

Siamo giunti al decimo appuntamento con Tscknews! Come ogni venerdì, la rassegna stampa di The Soundcheck è tornata con notizie accattivanti da tutto il mondo.

Questa settimana Tscknews ha aderito a numerose lotte per diritti e tutele, che siano esse di cittadinanza, aborto o per l’ambiente. Ci piacerebbe che tutti i conflitti si concludessero come la guerra del whisky, invece esistono ancora confini insanguinati proprio alle porte dell’Europa. Settimana pessima per lo sport, la rassegna stampa dovrà rinunciare a sollevare il trofeo di Wimbledon, ma non è pronta a fare a meno del biliardino questa estate.

Aborto illegale negli Usa

Gli Usa stanno lentamente abbandonando il sentiero della democrazia e della tutela dei diritti umani. Il 24 giugno la Corte Suprema statunitense ha annullato la sentenza Roe v. Wade del 1973 che garantiva l’aborto legale nell’intero paese. Ciò significa che d’ora in poi spetterà ad ogni stato decidere se limitare o vietare completamente l’accesso alla pratica di interruzione volontaria della gravidanza. Da ricordare l’alto grado di politicizzazione della Corte Suprema, influenzata dal pensiero repubblicano, rappresentato dall’ex presidente Donald Trump. A seguito di questa decisione non sono mancati disordini e proteste nelle maggiori citta degli States.

Khaby Lame re di TikTok

“Non è giusto che una persona che vive e cresce con la cultura italiana per così tanti anni, non abbia ancora oggi il diritto di cittadinanza. E non parlo solo per me”

Khaby Lame

Il 22enne di Chivasso (TO) Khaby Lame accoglie con un pizzico di amarezza la notizia che lo incorona come il tiktoker più seguito del mondo, con circa 142 milioni di follower. Lame aveva iniziato a pubblicare sulla piattaforma durante la pandemia, realizzando i suoi iconici video reaction ai life hacks più virali del web. Il giovane senegalese commenta la sua paradossale situazione, riconosciuto sui social come influencer italiano ma non ancora in possesso della cittadinanza, nonostante sia cresciuto interamente nel nostro paese.

Biliardino in fuorigioco?

Il biliardino, o calcio balilla per i più sofisticati, è da sempre uno dei simboli dell’estate italiana. Solo il pensiero di vederlo scomparire dalle nostre spiagge ci rattrista enormemente. Eppure, il rischio c’era ed è stato scampato per un soffio. Tutta colpa di un decreto del 2021 che estende la tassa sugli intrattenimenti anche a flipper e biliardini e non solo ai giochi con vincita in denaro. La prospettiva di nuove tasse e relative multe ha fatto infuriare i gestori, disposti a rinunciare ai biliardini pur di non dover incorrere in nuove spese. Il pericolo è rientrato dopo una serie di proroghe previste dal governo.

Un confine insanguinato

Ancora morti al confine tra Europa e Marocco. Venerdì 24 giugno circa duemila migranti hanno tentato di entrare nell’enclave spagnola di Melilla, situata sulle coste marocchine. Diverse immagini dimostrano la presenza di folle di persone ammassate per terra dalle guardie marocchine, inermi, fermi, molto probabilmente morti. Finora si contano 37 vittime, nel silenzio delle istituzioni europee.

Ultima generazione per l’ambiente

I giovani attivisti di Ultima generazione hanno bloccato nuovamente il traffico lungo il Grande Raccordo Anulare di Roma. Il blocco stradale è un segno di protesta contro le carbon bombs che molte compagnie fossili stanno preparando. In particolare, si tratta di nuovi progetti per l’estrazione di petrolio e altre fonti fossili, che danneggerebbero ulteriormente l’ecosistema terrestre. Molto forti gli scontri, verbali e fisici, con gli automobilisti incolonnati. I ragazzi sono stati successivamente fatti allontanare dalle forze dell’ordine.

Ius soli alla bolognese

Una decisione simbolica presa dal Comune di Bologna: inserire lo Ius soli nello Statuto cittadino. E’ evidente il netto messaggio politico lanciato dalla giunta comunale, volenterosa di dar impulso ad una campagna più vasta per la riforma della legge sulla concessione della cittadinanza italiana. D’ora in poi a Bologna i minori nati in Italia da genitori stranieri con permesso di soggiorno o nati all’estero, ma che hanno completato almeno un ciclo scolastico o di formazione a Bologna, riceveranno la cittadinanza onoraria di Bologna.

L’onestà di Berrettini

Una delle qualità fondamentali del perfetto sportivo è l’onestà. Matteo Berrettini, al momento tra i migliori della scena tennistica italiana e mondiale, ne ha dato prova al torneo di Wimbledon. L’atleta si è sottoposto ad un tampone, non obbligatorio per partecipare al torneo, ed è risultato positivo al Covid, decidendo successivamente di ritirarsi per tutelare gli altri tennisti. Purtroppo non lo vedremo scontrarsi in finale come lo scorso anno, ma sicuramente ci ricorderemo del prezioso gesto di rispetto.

Per sollevare lo spirito…Finisce la Guerra del whisky

E’ giunta al termine il conflitto più pacifico della storia. L’amichevole disputa vedeva contrapposte Canada e Danimarca dal 1973, che rivendicavano entrambe la sovranità sull’Isola di Hans, nell’area della Groenlandia. Le modalità di scontro dei due paesi si è sempre limitata a provocazioni reciproche, tra le quali quella di lasciare sull’isola bottiglie di whisky canadese o cognac danese in segno di sfida. Alla fine si è giunti ad un accordo: l’isola è stata divisa tra le due nazioni. Il Canada ottiene così una frontiera con l’Europa.

I momenti più caldi del conflitto

a cura di
Luca Chieti

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – #corsivo: 24Mln di visualizzazioni…un nuovo mare di (inutili) polemiche?
LEGGI ANCHE – TSCKNEWS #9 – La rassegna stampa
Condividi su
Luca Chieti

Luca Chieti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *