TSCKNEWS #9 – La rassegna stampa

TSCKNEWS #9 – La rassegna stampa
Condividi su

Nuova settimana, nuove notizie da Tscknews. La rassegna stampa di The Soundcheck vi porta news dall’Italia e dal mondo ogni venerdì.

Questa settimana Tscknews è rimasto a bocca asciutta a causa della pesante siccità ma ha comunque scoperto antichi tesori nascosti. Se tornerà l’acqua la redazione avrà un giardino rigoglioso e senza pesticidi entro il 2030. La rassegna stampa rimane attenta alle notizie dal fronte orientale, tra treni bloccati e nuovi ingressi nell’Ue. Nel Parlamento italiano le stelle passano da 5 a 2 e mezzo e si prospettano scenari da corrida a cui vorremmo assistere ma non abbiamo trovato parcheggio purtroppo.

Si riduce la distanza tra Kiev e Bruxelles

Il 17 giugno la Presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha tenuto un importante discorso per il futuro dell’UE. La Commissione raccomanda al Consiglio europeo di concedere all’Ucraina lo status di Paese candidato all’ingresso nell’Unione Europea. Allo stesso tempo, la presidente si è dichiarata favorevole anche a concedere lo status di candidato alla Moldavia e di valutare le prospettive di un avvicinamento della Georgia alle istituzioni europee. Sarà decisivo la riunione del Consiglio Europeo del 24 giugno per stabilire se i paesi saranno ufficialmente candidati.

Il Po è a secco

Gli effetti del cambiamento climatico colpiscono duramente le riserve d’acque dolci del nostro paese. Il fiume più importante e più lungo d’Italia, il Po, registra da settimane una condizione di severa siccità. Si tratta della peggiore crisi da 70 anni. La mancanza di acqua paralizza il settore agricolo della Pianura Padana con danni gravissimi all’economia nazionale.

Iraq: riemerge un’antica città

L’estrema siccità che negli ultimi mesi ha colpito l’Iraq ha fatto riemergere un importante reperto storico dal bacino idrico di Mosul, nel nord del paese. Si tratta dell’antichissima città di Zakhiku, risalente all’impero dei Mitanni che abitavano la Mesopotamia attorno al 1500 a.C. La presenza di questa città sommersa era nota agli archeologi sin dagli anni ’80 ma solo il lento prosciugamento del bacino ha permesso che riaffiorasse completamente.

La città di Zakhiku
Fonte: il Post
La difficile questione di Kaliningrad

Venerdì 17 giugno la Lituania ha imposto un divieto di transito ferroviario ai convogli provenienti da Kaliningrad che trasportano beni russi soggetti a sanzioni. Kaliningrad è un’enclave russa confinante con Polonia e Lituania ed è collegata alla madrepatria principalmente con le ferrovie. Non è mancata la risposta russa: il Cremlino è pronto ad adottare contromisure che avranno un impatto negativo sulla popolazione lituana.

Addio al Movimento 5 Stelle

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio abbandona il Movimento 5 Stelle. Seguono la sua mossa 62 esponenti del Movimento, aprendo di fatto ad una scissione. I motivi dell’addio risiedono nella delicata questione dell’invio di armi all’Ucraina. Infatti, da settimane era scontro aperto tra il Presidente del M5S, Giuseppe Conte, contrario ad armare Kiev e il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in linea con le posizioni del Premier Mario Draghi. Per ora non si teme una crisi di governo.

Corride vietate nell’arena più grande del mondo

L’arena da corrida di Città del Messico, Plaza México, dice addio ai macabri spettacoli con tori e toreri. La decisione viene dal giudice Jonathan Bass che ha posto uno stop a tempo indeterminato alle corride. Cruciale la lotta dell’associazione Just Justice che ha più volte definito il regolamento della corrida incostituzionale. La compagnia Tauro Plaza México, gestore dell’arena, ricorda che lo stop implicherebbe una grande perdita economica per l’intero paese, annunciando che impugnerà la sentenza.

Ue: stop ai pesticidi

Continua la lotta per la tutela dell’ambiente dell’Ue. A distanza di una settimana dalla decisione di bloccare la produzione di mezzi inquinanti, l’Ue mette al bando anche i pesticidi chimici. L’obiettivo è quello di dimezzarne l’uso entro il 2030 per rispristinare l’ecosistema, fortemente danneggiato dai prodotti chimici impiegati negli anni. Entrerà in vigore anche un divieto di utilizzo di pesticidi vicino a scuole, ospedali e parchi giochi. Nel pacchetto di misure è previsto infine un vero e proprio piano di tutela e rispristino della fauna selvatica.

Per sollevare lo spirito…Problemi di parcheggio

A Grottammare le modifiche della viabilità non sono state apprezzate da tutti i cittadini. Il comune aveva creato due nuovi stalli di sosta per le moto ma, durante la notte, qualcuno ha ridipinto la segnaletica trasformando i due posti per i motocicli in un unico parcheggio per le automobili. Non si sa se la natura dell’atto sia vandalica o se si tratta dello scherzo di un buontempone. Il comune ha comunque aperto un’indagine.

a cura di
Luca Chieti

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – TSCKNEWS #8 – La rassegna stampa
LEGGI ANCHE – Fabio Ridolfi è morto: ha vinto la sua battaglia di libertà
Condividi su
Luca Chieti

Luca Chieti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *