Il Lago dei Cigni-Russian Classical Ballet-Teatro Duse-Bologna

Il Lago dei Cigni-Russian Classical Ballet-Teatro Duse-Bologna
Condividi su

Il Lago dei Cigni, uno dei più famosi e acclamati balletti, arriva al Teatro Duse di Bologna, eseguito magistralmente dalla prestigiosa Russian Classical Ballet di Mosca.

Il lago dei cigni
Russian Classical Ballet

l Russian Classical Ballet diretto da Evgeniya Bespalova si propone, già dalla sua fondazione avvenuta nel 2005 nella città di Mosca, di conservare integralmente la tradizione del balletto classico russo.

La compagnia è composta da un cast di ballerini diplomati nelle più prestigiose scuole coreografiche: Mosca, San Pietroburgo, Novosibirsk, Perm.

Corpo di ballo e solisti, provenienti dalle principali compagnie russe, danno corpo a questo ensemble.

Dove la preparazione accademica ed esperienze internazionali, si sposano con l’irriverenza di talenti emergenti nel panorama della danza classica moscovita. (fonte Teatro Duse)

Il lago dei cigni
Il Lago dei Cigni

Considerato l’icona dei balletti classici ottocenteschi, Il Lago dei Cigni, è una storia d’amore, di tradimento e trionfo del bene sul male.

Pieno di romanticismo e bellezza, da più di un secolo questo balletto delizia il pubblico.

La coreografia richiede, nella sua esecuzione, grande tecnica e abilità da parte dei ballerini.

La rappresentazione dei personaggi, così come nel confronto tra la purezza del Cigno Bianco e l’oscurità del Cigno Nero, richiede virtuosismo e un forte talento da parte dei ballerini solisti.

Un altro momento di forte impatto è l’incantevole Danza dei piccoli cigni.

Il prestigio e la notorietà senza tempo raggiunti da Il Lago dei Cigni, sono esaltati dalla musica ispiratrice di Pyotr Tchaikovsky e dalla grande inventiva ed espressività delle coreografie di Marius Petipa.

La genialità del suo potenziale coreografico e artistico, culmina nel tradurre la relazione tra il corpo umano e le movenze dei cigni.
Pyotr Tchaikovsky ha composto quest’opera in modo trascendentale.

La Suite Op.20 rende eterno il nome del compositore. (fonte Teatro Duse)

Un bellissimo spettacolo che ho avuto il piacere di vedere, e di fotografare, grazie alla gentile disponibilità del Teatro Duse

foto di
Enrico Ballestrazzi

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Metamorfosi – 14 ottobre 2021 – Teatro Bonci (Cesena)
LEGGI ANCHE – ROvigo REgeneration, il festival di rigenerazione urbana colora Rovigo

Condividi su
Enrico Ballestrazzi

Enrico Ballestrazzi

Fotografo per passione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *