Statale 66 – Il nuovo singolo “Fallin’ in the dark”

Statale 66 – Il nuovo singolo “Fallin’ in the dark”
Condividi su

Mercoledì 15 dicembre é uscito il videoclip del nuovo singolo degli “Statale 66″, intitolato “Fallin’ in the Dark”, pubblicato dall’etichetta “G&M Recorfonic”. Il brano rappresenta la discesa verso un mondo oscuro e turbolento, per appagare il desiderio di vivere un amore complicato ed intenso.

Gli Statale 66 si tingono di nero con il primo singolo del loro nuovo progetto discografico di prossima uscita. Un sound graffiante e spettrale ci attira e trascina nel buio di Fallin’ in the Dark, un buio attraente di ispirazione romance-horror che si unisce ad un rock metropolitano, decadente, proseguimento della corrente newyorkese di fine anni 60.

Il sound si mescola a sonorità acustiche dell’Italian spaghetti western, passando per un rock scarno, garage e tagliente. Partendo da questo mood, il brano si evolve in un insieme di sintetizzatori tipici della musica post-punk/dark wave e sonorizzazioni ispirate dalla poetica surrealista di David Lynch.

La canzone è prodotta da Alessandro Meozzi per la G&M Recorfonic nel suo Studio 66 a Monteverde (Roma) e scritta a quattro mani: Alessandro Meozzi alla composizione della musica e Lora Ferrarotto (Lora and The Stalkers) alla scrittura del testo.

Il nuovo singolo vede all’esecuzione i tre elementi della band con Mary Di Tommaso per la prima volta al pianoforte, l’aggiunta di Lora al sintetizzatoreGiulia Meozzi alla batteriaMarco Quagliozzi all’organo Hammond. Il brano è mixato e masterizzato da Luca Sapio nello studio della Blind Faith Records, etichetta romana di rilievo internazionale di cui ne è proprietario.

Spotify
Video

Il video, a metà tra corto d’autore, animazione e pittura, mescola i volti dei componenti della band, filmati con oscure riprese in stile noir, alle pennellate che si intrecciano tra bianco e nero ed un rosso dolcemente sanguinoso. Grafica e disegni del videoclip sono creati e disegnati da Giulia Meozzi (batterista della band) con l’aiuto alla pittura di Mary Di Tommaso (cantante, polistrumentista).

Le riprese e la fotografia sono di Luca Majnardi (co-proprietario della G&M recorfonic insieme a Alessandro Meozzi e Greg di Lillo e Greg) sotto la direzione di Alessandro Meozzi. Il montaggio creativo è stato affidato a Vito Pagano, tra le altre cose, montatore e videomaker per la rivista Vanity Fair.

You Tube

A cura di
Staff

Seguici anche su instagram!
LEGGI ANCHE – Giuditta: Libertà che guida il popolo o donna in secondo piano?
LEGGI ANCHE – The Black Lips – Circolo Magnolia – 12 Dicembre 2021
Condividi su
Jacopo Somma

Jacopo Somma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *