Crioterapia: il freddo come alleato di bellezza

Crioterapia: il freddo come alleato di bellezza
Condividi su

Per molti, l’inverno è la stagione più detestata: poche ore di sole, tempo perlopiù uggioso, e, soprattutto, temperature rigide. Ma non tutto il freddo vien per nuocere.

I benefici della crioterapia

Se è vero che le condizioni atmosferiche invernali possono causare pelle secca, arrossata e donare un colorito spento, è altrettanto vero che il freddo, se usato sapientemente, può essere un vostro alleato. Basti pensare che negli ultimi anni sono sorti numerosi centri di crioterapia, un particolare trattamento sperimentato per la prima volta in Giappone per curare l’artrite.

Oggi la crioterapia è utilizzata, in estetica, per ridurre la ritenzione idrica (grazie alla sua azione di vasocostrittore), per migliorare la circolazione sanguigna e per regalare tonicità alla pelle. Questo trattamento, nello specifico, prevede l’esposizione, all’interno di una cabina frigorifera, a una temperatura che oscilla tra i -120°C e i -160°C per circa 3 minuti.

La crioterapia può esserci d’aiuto anche nella skincare. Il freddo, oltre ad avere un effetto benefico sulla circolazione sanguigna, restringe i pori, rende la pelle più liscia e rimpolpata al tatto, sgonfia il viso ed ha un effetto rinvigorente. È il rimedio perfetto per donare luminosità al vostro viso al risveglio.

Sauna per crioterapia
Come ghiaccio sulla pelle: i tools e i cosmetici effetto freddo

Da quando sono stati riscoperti i benefici del freddo, le aziende cosmetiche hanno lanciato diversi tools e prodotti effetto ghiaccio sul mercato. Il tool più pratico e piacevole da utilizzare è l’ice roller, un semplice rullo di plastica contenente acqua o palline refrigeranti da riporre nel congelatore tra un utilizzo e l’altro. È utile per sgonfiare il viso dopo il risveglio, sfiammare i brufoli e per rimpolpare la pelle prima di truccarsi. Vi regalerete, inoltre, un rilassante massaggio.

Potrete ottenere lo stesso effetto con un cubetto di ghiaccio ricoperto da una garza; il risultato sarà lo stesso, ma l’operazione sarà più complicata dato che il cubetto si scioglierà velocemente.

Professional Ice Roller di Zoë Ayla

Se la vostra pelle ha bisogno di essere rimpolpata, magari prima di un grande evento, il prodotto giusto è la Cold Mask Imperial Caviar -30° di NATURA SIBERICA. Questo brand russo utilizza ingredienti naturali ricavati da piante ed erbe autoctone della Siberia. Dopo l’applicazione della maschera si percepisce un gradevole fresco e si viene travolti da un leggero profumo di frutti di bosco. Dopo il risciacquo, la vostra pelle risulterà morbida, levigata e idratata. La maschera può essere usata sulla pelle secca, normale o mista, poiché la texture non risulta grassa ma perfettamente bilanciata.

Cold Mask Imperial Caviar -30° di NATURA SIBERICA

Se invece preferite le maschere in hydrogel, il prodotto d’eccellenza è la Sub Zero De-Puffing Energy Mask dell’importante marchio 111SKIN. Nei prodotti di 111SKIN, azienda cosmetica fondata dal chirurgo plastico Yannis Alexandrides, conoscenza medico-chirurgica e ingredienti innovativi si fondono. La Sub Zero De-Puffing Energy Mask è la maschera perfetta da usare dopo periodi o notti stressanti: la maschera, infatti, oltre agli ingredienti rinfrescanti, contiene un’alta percentuale di caffeina che vi rimetterà al mondo in breve tempo. È inoltre disponibile la maschera contorno occhi della stessa linea.

Sub Zero De-Puffing Energy Mask di 111SKIN

Anche Charlotte Tilbury, celebre make-up artist britannica fondatrice dell’omonima casa cosmetica, ha da poco lanciato la sua linea per la crioterapia, chiamata Cryo-Recovery. La linea prevede una maschera viso e un siero contorno occhi. La maschera è riutilizzabile e da refrigerare prima dell’utilizzo, dona un lifting istantaneo (e momentaneo) potenziato dalla presenza di placchette metalliche sulla fronte per la pressoterapia.

Il siero contorno occhi, invece, contrasta le occhiaie tramite la caffeina, mentre combatte le rughe grazie ad un portentoso complesso anti-età.

Linea Cryo-Recovery di Charlotte Tilbury

Un ultimo consiglio: riponete le vostre creme contorno occhi, maschere viso in frigorifero. In questo modo potrete beneficiare dell’effetto sgonfiante e rimpolpante del freddo mentre curate e coccolate la vostra pelle!

a cura di
Gaia Valenti

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Retinolo: l’ingrediente prodigioso per combattere acne e segni dell’età
LEGGI ANCHE – Vintage: fascino, moda o riciclo?

Condividi su
Gaia Valenti

Gaia Valenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *