I concerti in Friuli Venezia Giulia non si fermano

I concerti in Friuli Venezia Giulia non si fermano
Condividi su

I concerti in Friuli Venezia Giulia si terranno durante l’estate 2020. La notizia arriva in contrasto a quanto scelto dai big del settore nazionali nelle scorse giornate, i quali hanno optato per uno stop dell’intera stagione estiva. Le principali realtà che operano in questa regione hanno deciso di dare con questa notizia un importante segnale al pubblico italiano e dei vicini paesi stranieri. Nel rispetto delle normative emanate dal governo, gli eventi si terranno come ogni estate.

Un calendario in fase di definizione, che si svilupperà da luglio fino alla fine di settembre. Ad oggi l’unico artista confermato di questo cartellone è Massimo Ranieri a Udine; per l’artista partenopeo, che si esibirà il 31 luglio prossimo, i biglietti sono già in vendita. Eventi di tutti i tipi che saranno ospitati nelle piazze cittadine del Friuli Venezia Giulia e in altre venue note al pubblico. Confermati ad oggi il Castello di Udine, la Piazza di Palmanova, il Parco di Villa Manin di Codroipo (ritratto nella foto; fonte Wikipedia) e di San Valentino a Pordenone. Spiccano infine anche le località balneari di Grado e Lignano Sabbiadoro.

Il messaggio che arriva dagli organizzatori è quello di non fermarsi anche in un momento di evidente difficoltà. Le normative saranno rispettate, con capienze non oltre le 1000 persone e posti solo a sedere. Un modo per venire incontro al pubblico e all’indotto che gli eventi portano nelle città ospitanti, dall’hospitality al commercio; non ci saranno gli eventi di grandi dimensioni che hanno calcato i palchi degli stadi nelle scorse annate, ma la qualità della proposta artistica è garantita.

Maggiori informazioni sugli eventi saranno definite nei prossimi giorni nei portali degli organizzatori coinvolti, tra i quali sono presenti promoter (Azalea, VignaPR) ed eventi dalla storia consolidata (Euritmica, No Borders Music Festival, Pordenone Blues Festival, Onde Mediterranee).

A cura di
Nicola Lucchetta

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Peligro, il rapper dei buoni sentimenti
LEGGI ANCHE – Charli XCX e quell’i’m feeling now nato in quarantena

Condividi su

Nicola Lucchetta

Un pensiero su “I concerti in Friuli Venezia Giulia non si fermano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *