Wardruna – Teatro Dal Verme, Milano – 22 gennaio 2023

Wardruna – Teatro Dal Verme, Milano – 22 gennaio 2023
Condividi su

I Wardruna trionfano a Milano con due date sold-out al Teatro Dal Verme

Dopo una lunga attesa, finalmente la band folk norvegese Wardruna arriva in Italia con il tour europeo. Per l’Italia è stato scelto il Teatro Dal Verme di Milano, con due date annunciate a fine 2021 e andate presto sold-out.

Il pubblico in sala è molto vario, da metallari e darkettoni vestiti di nero, con tuniche e trucco appariscente, a persone più “easy” , in jeans e t-shirt.

Alle 21:00 in punto sale sul palco il frontman Einar Selvik, illuminato solo dal un cono di luce dall’alto, con molto carisma intona le note del brano che dà il nome all’ultimo album in studio , “Kvitravn”, del 2021, di cui è stata poi pubblicata la versione “live” nell’anno successivo.

Skugge” echeggia nell’aria e i numerosi musicisti entrano in scena dando vita alla magia.

Un’ora e mezza di show in cui la band proprio non si risparmia, sonorità che ci portano la mente in Paesi lontani, luci e colori che scaldano l’atmosfera e il pubblico sognante.

Dopo una breve “uscita” , la band torna sul palco e ci regala le ultime intense emozioni.

Einar ringrazia di cuore i fan per aver atteso cosi tanto questa data, rivela commosso quanto la band senta la mancanza delle proprie famiglie lontane (in Norvegia) ma di come la presenza e il calore dei fan li rincuora e li faccia andare avanti. Un momento davvero toccante che regala una standing ovation di tutta la platea.

Per chiudere la serata il brano “Snake Pit Poetry“, creata per la celebre serie tv “Vikings”.

Ecco la scaletta
  1. Kvitravn
  2. Skugge
  3. Solringen
  4. Bjarkan
  5. Heimta Thurs
  6. Raido
  7. Lyfjaberg
  8. Voluspa’
  9. Tyr
  10. Isa
  11. Gra’
  12. Urur
  13. Rotlaust Tre Fell
  14. Fehu
  15. Odal
  16. Encore:
  17. Helvegen
  18. Snake Pit Poetry (The Vikings Version)

a cura e foto di
Emanuela Giurano

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – LEI, uno spettacolo di teatro, di piccoli e grandi problemi quotidiani…e di amore
LEGGI ANCHE – “Living Human Treasure”: il punk ruggisce ancora con gli Italia 90!
Condividi su
Emanuela Giurano

Emanuela Giurano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *