Calvin Harris ritorna con “Wav Bounces Vol.2”

Calvin Harris ritorna con “Wav Bounces Vol.2”
Condividi su
“Wav Bounces Vol.2” è il nuovo lavoro di Calvin Harris. La sperimentazione musicale del producer scozzese continua in un lavoro pieno di collaborazioni con artisti di fama mondiale, e che segue a distanza di cinque anni il primo volume

Il producer scozzese Calvin Harris è recentemente tornato sulla scena discografica con “Funk Wav Bounces Vol.2“, un lavoro composto da 14 tracce (13 brani + la intro) e che ha visto molteplici collaborazioni anche di rilievo. Il sesto album di inediti pubblicato da Harris segue a distanza di ben cinque anni “Funk Wav Bounces Vol1”, ed è stato lanciato dal singolo “Stay With Me”.

Il singolo, pubblicato a metà dello scorso mese di luglio, è già diventato un successo internazionale, e vanta una collaborazione con Justin TimberlakeHalsey Pharrell Williams. Nel brano si mescolano con armonia l’anima funky, filo conduttore di tutto l’album, all’atmosfera e le sonorità tipiche da disco dance.

Il suono del basso diventa il protagonista

Possiamo dire che in “Funk Wav Bounces Vol.2″ non ci sono dei brani che si imporranno come punti di riferimento nella storia della musica, ma l’ascolto complessivo dell’album risulta abbastanza piacevole, e soprattutto non impegnato. Le tracce dell’album sono dalla ricerca di suoni che arrivano sino ad un deciso funk groove di basso che diventa protagonista in diversi brani, come per esempio “Day One”, che vede la collaborazione con Pharrel e Pusha T.

Sperimentazione e punti di riferimento costanti

“New To You” è un altro dei singoli che ha preceduto l’uscita dell’ultimo lavoro di Calvin Harris. Anche qui non mancano le collaborazioni, vista la presenza di Normani, Tinashe e Offset, ma a catturare la scena in questo brano è il suono degli archi, che si combina con il leitmotiv del basso funk che ritorna praticamente in tutti i brani dell’album.

“Welcome you inside…Calvin Harris experience”

Il secondo volume di Funk Wav Bounces è un album che si ascolta facilmente, e probabilmente si balla pure. Le atmosfere realizzate da Harris strizzano l’occhio alla discoteca, ma non è difficile immaginarsi nel bel mezzo di un aperitivo in un lounge bar vista mare durante l’ascolto di alcune delle tracce che lo compongono. Un lavoro che si abbina bene con la stagione estiva, che trova un sicuro punto di forza nelle collaborazioni con artisti come Dua Lipa, Snoop Dogg, Justin Timberlake e altri ancora.

a cura di
Onofrio Di Lorenzo

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Beyoncé è tornata: “Renaissance” è un’opera d’arte
LEGGI ANCHE – Irama – Alghero – 8 agosto 2022
Condividi su
Onofrio Di Lorenzo

Onofrio Di Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *