“DISCOBOOMER” fuori il nuovo singolo di Lelio Morra

“DISCOBOOMER” fuori il nuovo singolo di Lelio Morra
Condividi su

“DISCOBOOMER” è il nuovo brano del cantautore napoletano Lelio Morra. Il brano è un dissacrante ed ironico spaccato della società attuale ed una sorta di silenziosa protesta verso la musica contemporanea

Discoboomer” nasce davanti a un caffé in Puglia, d’estate, mentre la radio passava l’ennesimo brano reggaeton. Il brano riflette con toni ironici e dissacranti, pensando anche a “La Grande Bellezza”, sul quotidiano italiano, sulla fruizione della musica, sulla solitudine della folla. 

Il pezzo è semplicemente lo spaccato di una società di cui si è coscienti, ma, ancor più, manifesta l’appartenenza ad altro. Lelio Morra torna quindi con un messaggio semplice e chiaro: “non mi va bene ma va bene così”. Nun te regghè più de noi altri.

“Tornare a pubblicare musica con questo brano mi prende bene e mi lascia una sana sensazione di sincerità addosso. Mi affascina anche il giro di studi tra Napoli, Milano e Valencia che ne ha avuto la produzione, ha macinato con me un po’ di chilometri durante la gravidanza. Non sono un boomer, la disco non è la mia religione ma “DISCOBOOMER” è un modo figo e scanzonato per dire: ciao, sono Lelio Morra, quello nato a Napoli in un giorno in cui nevicava. Sono devoto a Sorrentino e ben (ri)trovati a bordo”

Biografia

Lelio Morra è nato a Napoli in un giorno in cui nevicava. Si avvicina alla musica osservando suo padre suonare e cresce ascoltando Nero A MetàSgt. Pepper’s Back To Black. Musicale, romantico e disilluso, scrive di “quel che merita di finire in una canzone”. 

Inizia il suo percorso nel 2005 quando, il giorno dopo il diploma, vince il Premio De André a Roma come miglior interprete, il brano era “Amaranta” con gli “Eutimìa” (inciderà poi un album “SignorsìSignoraTango” molto apprezzato nell’underground Napoletano) 

Dopo una parentesi in Francia spinto da un album dei Beirut, torna in Italia e si nasconde dietro il nome di JFK & La Sua Bella Bionda, band con cui suona a lungo, vince premi e pubblica l’album “Le Conseguenze dell’Umore” (nei primi 10 dischi più venduti nella settimana di lancio). 

Mogol gli attribuisce una borsa di studio al CET, dove si diploma e inizia a lavorare come autore: scrive “Danzeremo A Luci Spente” con Federica Abbate (con cui Deborah Iurato vince Amici) e “Vivi Ogni Momento” con Ornella Vanoni. Si trasferisce a Milano, firma con Universal e pubblica 3 singoli tra i quali “Dedicato A Chi“, brano protagonista dell’estate 2016 in alta programmazione radio e tv. 

Nel 2018 si dedica al suo primo disco solista con una nuova squadra: scrive e produce tra Napoli e Milano; incide su nastro al Bach Studio di Toto Cutugno con musicisti di spicco della scena milanese: Roberto Dell’Era (Afterhours), Gianluca De Rubertis (Il Genio) e Lino Gitto (The Winstons). 

L’album “Esagerato”

L’album d’esordio “ESAGERATO“, posizionato da Spotify nelle migliori playlist della nuova canzone italiana, uscito per Solid Records /luovo ad Ottobre 2019, viene presentato col primo singolo “GIGANTI“, apripista della nuova carriera artistica di Lelio. 

Il tour di “ESAGERATO”, annunciato al concerto di capodanno 2019 di Piazza del Plebiscito a Napoli dove Lelio si è esibito, era pianificato per il primo semestre 2020, ma non c’è mai stato. Il disco è nella cinquina del Premio Tenco 2020 tra i migliori dischi d’esordio. 

Al momento è a lavoro su un nuovo album, durante la pandemia si è allontanato da Milano lavorando nella raccolta delle olive e la legna in Umbria, scrivendo nuovo materiale ed ha avuto esperienze in ambito cinematografico con Paolo Sorrentino Gianni Amelio

Sarà in tour quest’estate con uno spettacolo a raccontare i sui passi e presenta il nuovo singolo, primo brano della sua nuova pagina discografica, prodotto tra Napoli, Milano e Valencia.

Segui e ascolta Lelio Morra su:
Spotify
Instagram
Facebook

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Patti Smith – Auditorium Parco della Musica, Roma – 27 luglio 2022
LEGGI ANCHE – Tananai – Oltre aMare Festival Beky Bay – 27 luglio 2022
Condividi su
Staff

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *