Piero Pelù – Teatro Romano di Verona – 2 settembre 2021

Piero Pelù – Teatro Romano di Verona – 2 settembre 2021
Condividi su

Doppio appuntamento con due slot di concerti per il GIGANTE del rock italiano, Piero Pelù, ieri sera al Teatro Romano di Verona. È infatti in questa location suggestiva che il nostro frontman dei Litfiba ha suonato per tutti i presenti su 2 round, prima alle 18.30 e poi alle 21.30 con la medesima passione, energia e … pazzia da Toro Loco!

Ebbene sì, nonostante le norme covid vigenti che vedevano la disposizione distanziata e seduta degli spettatori, il calore di Piero non ha tardato ad insinuarsi fra le pietre delle gradinate, fra le gambe e mani dei presenti che si sono innalzate da subito al ritmo del sound della serata di fine estate.

Il 2 settembre è una data che Pelù di certo non scorderà “è il mio primo concerto in doppietta di fila, e pure con la bronchite! Ma heyy, sono qui per voi”. Ma di certo anche noi non dimenticheremo la sua performance da ragazzaccccio frontman e carica di energia, così come lo sono i suoi brani che da anni echeggiano nelle nostre orecchie in auto, radio “eeeee eee ooooo uuuUAH” (come direbbe Piero).

Io ci sarò… e con l’ambiente!

Ed è proprio fra i primi brani in scaletta che l’atmosfera si scalda in tutti i sensi… con il brano “Picnic all’inferno” che elogia il tema del coraggio della ormai diciottenne Greta Thunberg sulla critica alle generazioni di Baby Boomers e Generazione X che maggiormente hanno causato e ignorato i problemi di inquinamento ambientale per i quali oggi paghiamo, specialmente noi giovani. Per non parlare degli incendi che quest’estate hanno devasto ettari di Sardegna e di altre regioni italiane. “Basta produzione di armi, creiamo invece più Canad Air per pisciare in testa a questi piromani

La scaletta dei brani ha seguito con dei pezzoni storici e immensi, che non potevano che essere riportati in una location come il Teatro Romano. Da “Vivere il mio tempo” a “Io ci sarò”, sino a “Dea Musica” e “Fata Morgana” risvegliando anche i fan più vintage del frontman toscano, che non hanno esitato a mostrare con fierezza le loro maglie e fasce dei vari concerti.

Spiriti… liberi!

In effetti, una delle particolarità di Piero è proprio di tanti altri artisti, di riuscire ad essere sempre attuale nel suo stile e contenuti delle canzoni. Questi infatti riescono ad unire diverse generazioni seppur con gusti e “vissuti” differenti, seppure entrambi balliamo al suono di “Tribù” con il nostro “Spirito” libero!! Requisiti fondamentali per essere fan del rocker toscanaccio.

Giustamente non poteva mancare l’elemento più famoso e caratterizzante del nostro rocker: la sua follia! Infatti, Piero nell’elogiare la bellezza della diversità, e chiedendoci cosa sia al contrario la normalità riflette con noi: “probabilmente guardandoci allo specchio tutti i giorni, nessuno di noi è molto normale. Io per primo. Che dite? Quindi amiamo l’altro seppur presenti diversità, che alla fine siamo tutti una stessa Tribù”.

Il Toro Loco…e via col gioco!

Terminato ciò, il nostro ragazzaccio lancia a tutte le donne del pubblico un’altra sfida e critica sociale sul mostrare… le zinne! Ovvero il “Regina-scapezzolamento contest” nominato per quest’edizione 2021 “Raffaellina contest” in onore all’amata Raffaella Carrà,sempre pronta a lottare per temi di uguaglianza sociale e di genere, purtroppo scomparsa lo scorso luglio.

Ma ahimè, nonostante in molte altre date del tour abbia avuto l’onore di nominare la vincitrice del contest, a Verona, città dell’amore, questa follège azione non è stata accolta… ma chissene importa! Quanto abbiamo ballato su “Regina di cuori???”

Che dire? La ripartenza post pandemia dei concerti è stata tanto desiderata in primis dagli artisti, e tutti i lavoratori dello spettacolo dietro le quinte. Ma credeteci cari artisti, anche noi fan non vedevamo l’ora di saltare di fronte alle vostre e “nostre” canzoni. E soprattutto, con il nostro PieroooooouAH Pelù!!

E ricordiamoci sempre, come cita la canzone “Bomba Boomerang“: “La pace è l’unica vittoria“!

Scaletta dei brani:

  • Vivere il mio tempo
  • Picnic all’inferno
  • Io ci sarò
  • Gigante
  • Ragazzo
  • Dea Musica
  • Fata Morgana
  • Tribù
  • Prendimi così
  • Regina di cuori
  • Spirito
  • Bomba Boomerang
  • Lacio Drom
  • Toro Loco

a cura di
Francesca Bandieri

Foto di
Mirko Fava

Seguici anche su instragram!
LEGGI ANCHE –Film in uscita nei prossimi mesi
LEGGI ANCHE – Sangiovanni – Brescia Summer Music – 02 settembre 2021
Condividi su
Francesca Bandieri

Francesca Bandieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *