Destrage, nuovo album e cinque date in Italia

Destrage, nuovo album e cinque date in Italia
Condividi su

Nuova musica e quindi nuovo tour per i DESTRAGE, che sono tornati con cinque concerti esclusivi nel nostro Paese il prossimo autunno. Si è partiti lunedì 31 ottobre dal Viper Theatre di Firenze per “Firenze Metal”, proseguendo venerdì 11 novembre a Santeria Toscana 31 di Milanosabato 12 al The Factory di Veronavenerdì 18 Roma presso Largo Venue, per concludere sabato 26 novembre al Vidia Club di Cesena (FC)I biglietti sono disponibili in prevendita sui circuiti ufficiali TicketOne e Mailticket per Milano e Roma, su Boxerticket e TicketOne per Firenze, a breve su Dice per Verona, a breve su TicketOne e Dice per Cesena.

DESTRAGE, l’esclusivo quartetto milanese che secondo Metal Injection “esercita una vasta gamma di varietà stilistiche, quasi al limite di una classificazione avant-garde” e incorpora elementi di “mathcore progressivo…alternativo e death metal“, pubblicherà il nuovo disco “SO MUCH. too much., il sesto della propria carriera ed il primo con 3DOT Recordings, lo scorso 16 settembre.

Siamo super entusiasti di annunciare il nostro nuovo album.” annuncia la band. “Vogliamo ringraziare Periphery e 3DOT Recordings per aver lavorato con noi e per averci aiutato a portare queste canzoni alle masse. Quest’album è per tutte le persone che ci hanno supportato durante questi ultimi tre anni di nulla…che non hanno mai smesso di contattarci e di chiedere nuova musica. Voi siete la ragione per cui facciamo quello che facciamo. Non vediamo l’ora di condividere anche queste nuove canzoni dal vivo, siamo tornati!

La notizia dei nuovi dodici brani prodotti da Matteo “Ciube” Tabacco con il mix di Will Putney (A Day To Remember, Every Time I Die) arriva con l’uscita di venerdì 24 giugno del nuovo singolo Everything Sucks And I Think I’m A Big Part of It,accompagnato dal video.

Il chitarrista Matteo Di Gioia spiega che il brano è “un figlio della pandemia” e aggiunge che “Viene da un periodo molto noioso, è la sensazione di delusione, di essere lasciato solo e di essere deluso. È molto introspettivo ma è anche narcisistico. Nella società occidentalizzata pensiamo che tutto riguardi noi, quindi c’è un po’ di questo“.

Matt Halpern, co-fondatore di 3DOT Recordings e batterista dei Periphery, commenta sul nuovo lavoro: “Il nuovo album è sorprendentemente folle. I DESTRAGE sono tutti musicisti straordinari che lavorano costantemente al loro mestiere, quindi non sorprende che questo sia il risultato di tutto quel duro lavoro. Sono una band fortissima e quest’album distrugge.”

SO MUCH. too much. vede anche la partecipazione di Devin Townsend, nel brano “Private Party”.

I DESTRAGE sono Paolo Colavolpe (voce), Matteo Di Gioia (chitarra), Federico Paulovich (batteria) e Ralph Guido Salati (chitarra). Il quartetto milanese ha pubblicato cinque album: “The Chosen One” (2019), “A Means To No End” (2016), “Are You Kidding Me?” (2014), “The King Is Fat’n’Old”(2010) e “Urban Being”(2007). 

Mike Portnoy ha scelto “The Chosen One” come uno dei suoi album preferiti dell’anno, Heavy Blog Is Heavy ha descritto la raccolta come “un bel pezzo di lavoro” e Metal Sucks ha detto “questi sono musicisti straordinari“. 

www.destrage.com
www.facebook.com/destrage 
www.instagram.com/destrage_official 

Le prossime date

Venerdì 11 novembre – Santeria Toscana 31 – Milano
Biglietti € 16 + ddp su TicketOne e Mailticket / € 20 in cassa la sera del concerto

Sabato 12 novembre – The Factory – Verona
Biglietti € 16 + ddp a breve su DICE / € 20 in cassa la sera del concert

Venerdì 18 novembre – Largo Venue – Roma
Biglietti € 16 + ddp su TicketOne e Mailticket / € 20 in cassa la sera del concerto

Sabato 26 novembre – Vidia Club – Cesena (FC)
Biglietti € 16 + ddp a breve su TicketOne e DICE  / € 20 in cassa la sera del concerto

a cura di
Staff

LEGGI ANCHE – Novembre al Covo Club di Bologna
LEGGI ANCHE – Cesare Cremonini – Palazzetto dello sport Roma – 01/11/2022

Condividi su
Staff

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *