Marco Mengoni – Mandela Forum, Firenze – 18 ottobre 2022

Marco Mengoni – Mandela Forum, Firenze – 18 ottobre 2022
Condividi su

Un palco che si protende fino in mezzo al parterre, incorniciato da un arco che lo fa sembrare una cattedrale. Marco Mengoni che si fa largo tra il pubblico che affolla il parterre intonando le prime note di Cambia un uomo. Bellissimo brano blues che già da sè fa intuire quale sarà l’atmosfera del concerto

Mengoni Live 2022 era stato presentato in anteprima durante l’estate con un paio di concerti evento che hanno fatto registrare il sold out negli stadi di San Siro a Milano e l’Olimpico di Roma. Il lusinghiero successo conseguito ha consentito la programmazione di questo tour indoor che anche questo sta procedendo a ritmo di sold out.

Per ora le città toccate sono state Mantova, Milano, Torino, Bologna, Pesaro e Firenze e nei prossimi giorni Marco è atteso a Roma e, per la chiusura ad Eboli. Ma già sono previsti appuntamenti importanti per la prossima estate. Saranno di nuovo gli Stadi ad ospitare i nuovi spettacoli questa volta a Bologna, Padova, Salerno, Bari e Torino. Le prevendite dei biglietti sono già iniziate suoi canali ufficiali.

Sul palco con Marco uno schieramento di musicisti e vocalist di primordine. Giovanni Pallotti (basso synt e programmazione), Peter Cornacchia (chitarre), Massimo Colagiovanni (chitarre), Davide Sollazzi (batteria), Benjamin Ventura (tastiere e pianoforte), Leo Di Angilla (percussioni), Adam Rust (organo e synt). La sezione fiati composta da Francesco Minutello, Alessio Cristin ed Elias Faccio. E poi ancora il fantastico coro diretto da Moris Pradella e composto da vere e proprie soulwomen: Yvonne Park, Elisabetta Ferrari, e Nicole Gioacchino.

La scaletta del concerto si bilancia sapientemente attraverso i brani dell’ultimo album Materia (Terra) e i successi che hanno costellato gli oramai quindici anni di carriera del poliedrico artista di Ronciglione. Non sono infatti mancate nuove strepitose interpretazioni di brani indimenticabili come L’essenziale, Pronto a correre, Guerriero o la psichedelica cover di Psycho Killer.

a cura e foto di
Moris Dallini

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Red Hot Chili Peppers e l’abbuffata non richiesta con “Return of the Dream Canteen”
LEGGI ANCHE – Bright Side of the Moon: il “Plenilunio” di Filippo Cattaneo Ponzoni

Condividi su
Moris Dallini

Moris Dallini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *