Coez: il nuovo album “Volare” esce il 3 dicembre

Coez: il nuovo album “Volare” esce il 3 dicembre
Condividi su

L’annuncio del nuovo progetto parte dai canali ufficiali di Coez con una canzone inedita che ne svela il titolo. Il tour in arrivo nel 2022 registra già il sold out a Milano, Roma e Torino.

La cover di “Volare
Il nuovo album di Coez

Volare” è il nuovo album di Coez, disponibile dal 3 dicembre su etichetta Carosello Records, anticipato nei giorni scorsi dall’uscita di “Come nelle canzoni”, il singolo ufficiale che si è classificato immediatamente nella Top 10 della Top 50 di Spotify Italia ed è tra i brani più suonati in radio.

Un nuovo progetto musicale annunciato oggi in pieno stile Coez con il video “Volare freestyle” su tutti i canali ufficiali del cantautore, che diventa così il primo artista italiano a spoilerare il manifesto e il concept del proprio progetto discografico con una canzone inedita

Non appena è stato svelato il titolo è partito subito il tormentone “Volare è già il tuo disco preferito”, claim che da oggi occuperà alcuni tram pubblici di Roma, Milano e Napoli. Per Coez prosegue l’idea di comunicazione tra le strade, le persone e i luoghi frequentati dalla gente nel loro quotidiano e nelle prossime settimane verrà estesa anche in altri spazi in occasione dell’uscita del disco.

“Volare freestyle”
Con “Volare” Coez torna in tour

L’album arriva a due anni e mezzo di distanza dal disco “È sempre bello” (cinque volte disco di platino), che ha consacrato Coez tra i più influenti artisti italiani che con la sua scrittura crossover tra rap e pop è diventato il simbolo del nuovo cantautorato italiano.

Il nuovo progetto è stato preceduto da due brani, “Wu-Tang” e “Flow Easy”, due anticipazioni pubblicate a sorpresa che hanno dato il via a quello che è il nuovo percorso musicale e che ha mostrato due delle molteplici sfaccettature del cantautore: con il primo infatti è emerso il lato più crudo e prettamente rap, con il secondo è invece l’anima più romantica a essere protagonista.

Il primo vero singolo estratto, “Come nelle canzoni”, ha conquistato in poco tempo il pubblico, classificandosi immediatamente nella Top 10 della Top 50 Spotify Italia oltre che essere tra i brani più suonati in radio.

Volare” sarà disponibile in cd, vinile nero e colorato, e su tutte le piattaforme digitali per download e streaming. Da oggi è disponibile il preorder su www.coezvolare.com, da cui è possibile anche acquistare i biglietti del tour.

Con “Volare” inizia infatti anche una nuova avventura dal vivo per Coez: dopo aver riempito i più importanti palazzetti italiani nel 2019, registrando il sold out al Mediolanum Forum di Milano, e aver infranto il record nel 2018 per un artista italiano con oltre 33mila presenze al Rock In Roma, dal 31 gennaio 2022 parte da Torino il tour, prodotto da Vivo Concerti, nei piccoli club dove il cantautore ha trascorso gli esordi della sua carriera, in un ritorno alle origini che permetterà di ritrovare un autentico contatto con il pubblico dopo più di due anni di assenza dai palchi.

Le date di Milano, Roma e Torino sono già sold out. Info e prevendite autorizzate su: vivoconcerti.com.

Qui di seguito il dettaglio delle date:

31 gennaio 2022 || Torino @ Hiroshima Mon Amour – SOLD OUT

2 febbraio 2022 || Milano @ Magazzini Generali – SOLD OUT

4 febbraio 2022 || Brescia @ Lattepiù

6 febbraio 2022 || Roncade (TV) @ New Age

9 febbraio 2022 || Parma @ Campus Music Industry

11 febbraio 2022 || Livorno @ The Cage

12 febbraio 2022 || Firenze @ Viper

14 febbraio 2022 || Ravenna @ Bronson Club

17 febbraio 2022 || Modugno (BA) @ Demodè

18 febbraio 2022 || Maglie (LE) Industrie Musicali

20 febbraio 2022 || Napoli @ Duel Beat

22 febbraio 2022 || Roma @ Planet Roma (ex Alpheus) – SOLD OUT

Segui Coez su

Facebook
Instagram

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Rap e Canzone d’Autore si intrecciano in “Con Me”, il nuovo singolo di Krifal
LEGGI ANCHE – Intervista a Giovanni Amighetti: il nuovo disco fotografa l’arte dell’interazione tra musicisti
Condividi su
Alessandro Michelozzi

Alessandro Michelozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *