Il nuovo singolo di WAKO: “Malammore”

Il nuovo singolo di WAKO: “Malammore”
Condividi su

Il 28 ottobre è uscito Malammore, il nuovo singolo di WAKO per OSA Lab, che vede la produzione di WhoIsU, il mix e il master di Simon Says e la prod vocale di Alessia Labate.

Questo brano racconta di un amore grigio e cupo, di un incontro con sé stessi e un’immersione totale nelle proprie paure e fragilità, con il solo scopo di risorgere. Un singolo riflessivo e intimo, con un richiamo alle radici campane dell’autore che ha voluto utilizzare in parte anche il suo dialetto.

Ma lasciamo che sia proprio WAKO a raccontarci qualcosa in più in questa intervista…

Malammore, a livello musicale è davvero segnante: una melodia accompagnata da una voce piena di sfumature. La scelta del napoletano nel ritornello riempie ancora di più di colori il pezzo. Quanto tempo ci hai lavorato?

Malammore credo sia il brano che ho scritto più velocemente, tanto che lo special è praticamente improvvisato, infatti ho tenuto la take del provino perché non sono mai riuscito a rifarla così. L’ho scritto una sera dopo una festa, ripensando a tutto le persone che mi circondavano e a quanto io mi prenda bene delle persone “sbagliate”.

Sei della provincia di Salerno ma abiti a Milano: cosa prenderesti di buono da entrambe le città, invece cosa preferisci tralasciare?

Penso che anche le cose brutte siano caratteristiche di un posto, non solo le cose belle. Se potessi scegliere credo che da Salerno prenderei sicuramente il buono della gente e i colori della città, da Milano invece prenderei la freneticitá che ti porta a fare mille cose e a non stare mai fermo.

Da dove deriva il nome WAKO? Ha un significato particolare?

In realtà no (ride). È semplicemente l’inizio del mio nome e del mio cognome, mi piaceva come suonava e quindi l’ho scelto come nome d’arte. Credo che niente possa rappresentarmi meglio del mio nome e cognome

Per quel che riguarda la fotografia, quali sono invece i progetti a cui ti piace di più occuparti?

Mi piace sicuramente lavorare con gli artisti poiché, avendo un punto di congiunzione e una visione comune, è più figo valorizzare le caratteristiche già definite piuttosto che crearne una da zero. L’artista mi deve sempre trasmettere qualcosa in più.

Per i prossimi singoli hai per caso in progetto di cantare un’intera canzone in napoletano oppure ci saranno sorprese diverse? Raccontaci qualche novità in anteprima!

No spoiler, (ride) però ho scritto delle robe tutte in napoletano, non so ancora se e quando le pubblicherò, è ancora tutto work in progress. Sto scrivendo molto in questo periodo, sono molto ispirato dalle circostanze e da quello che sto vivendo. Sicuramente farò uscire dei singoli con più frequenza e, chissà, magari anche un feat.

a cura di
Sara Alice Ceccarelli

Seguiteci anche su Instagram!
LEGGI ANCHE: Lettera di una maestra col cuore in quarantena
LEGGI ANCHE: La Regina degli Scacchi: tra genio e demoni interiori
Condividi su
Sara Alice Ceccarelli

Sara Alice Ceccarelli

Giornalista iscritta all’ODG Emilia Romagna si laurea in Lettere e Comunicazione e successivamente in Giornalismo e Cultura editoriale presso l’Università di Parma. Nel 2017 consegue poi un Master in Organizzazione e Promozione Eventi Culturali presso l’Università di Bologna. Sebbene sia la “senior” del gruppo talvolta è realmente la più VEZ. Nel 2017 e 2018 si occupa dell’Ufficio Stampa degli eventi di LP Rock Events come Bay Fest, Rimini Park Rock e Sullasabbia e durante lo stesso periodo segue l’ufficio stampa del Vidia Club di Cesena. Ama il viola ma solo per le calzature e sulle pareti di casa, vive in simbiosi con il coinquilino Aurelio (un micetto nero) e per amore del fidanzato ora ama anche le moto. La sua religione è Star Wars. Che la forza sia con voi.

2 pensieri su “Il nuovo singolo di WAKO: “Malammore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *