Visite guidate negli studi Fonoprint 22 e 29 maggio, 5 e 12 giugno

Visite guidate negli studi Fonoprint 22 e 29 maggio, 5 e 12 giugno
Condividi su

Quattro giorni di visite guidate per immergersi nelle atmosfere e nella dimensione creativa degli studi Fonoprint, dove sono nati i capolavori della canzone d’autore italiana

Dagli esordi di Vasco Rossi ai dischi di Samuele Bersani, dagli album più celebri di Luca Carboni agli album  di Lucio Dalla, gli studi Fonoprint sono il riferimento della più originale e creativa musica italiana.

Qui sono state registrate canzoni senza tempo, ad iniziare dalla struggente “Caruso” di Lucio Dalla sino al disco più internazionale di Zucchero, “Blue’s”.

Un mondo, una storia

Tra grandi mixer, macchine digitali e apparecchi analogici, oggi Fonoprint è un “Museo del suono e della canzone” e apre le sue porte al pubblico che avrà l’occasione, unica, di condividere gli spazi e gli strumenti che hanno permesso a tante idee di diventare canzoni entrate nella storia della cultura popolare italiana.

Le visite guidate, condotte da Paola Cevenini, socia fin dagli inizi di Fonoprint e ‘memoria storica’ degli studi e dal giornalista e saggista musicale Pierfrancesco Pacoda porteranno i visitatori alla scoperta di un ‘dietro le quinte’ difficilmente accessibile di uno dei luoghi centrali del ‘fare musica’ in Italia.

Le attrezzature

Si entrerà in contatto con le magie di attrezzature imponenti, banchi mixer, una incredibile quantità di macchine analogiche, un viaggio al tempo stesso nella trasformazione delle tecniche di registrazione e nelle tante vicende legate agli artisti, da Lucio Dalla a Vasco Rossi, che hanno fatto di Fonoprint la ‘casa’ della musica italiana.

Durante le visite verranno proposti gli ascolti di alcune delle opere più significative che sono state registrate e mixate qui, da “Caruso” a “Chiedi chi erano i Beatles” cantata da Gianni Morandi, da “Quando” di Pino Daniele a “50 Special” dei Lunapop.

Ogni ascolto viene accompagnato dal racconto di quello che successe in studio durante il lavoro per quei brani.

Per informazioni e prenotazioni:

Paola Cevenini

Mobile + 39 335480970 – paola@fonoprint.com

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Il Festival della Parola torna a Chiavari dal 2 al 5 giugno
LEGGI ANCHE – Intervista a Martina Fusaro – Carriera, progetti e sogni della giovane protagonista di “Criminali si diventa”!

Condividi su
Andrea Mariano

Andrea Mariano

Andrea nasce in un non meglio precisato giorno di febbraio, in una non meglio precisata seconda metà degli Anni ’80. È stata l’unica volta che è arrivato con estremo anticipo a un appuntamento. Sin da piccolo ha avuto il pallino per la scrittura e la musica. Pallino che nel corso degli anni è diventato un pallone aerostatico di dimensioni ragguardevoli. Da qualche tempo ha creato e cura (almeno, cerca) Perle ai Porci, un podcast dove parla a vanvera di dischi e artisti da riscoprire. La musica non è tuttavia il suo unico interesse: si definisce nerd voyeur, nel senso che è appassionato di tecnologia e videogiochi, rimane aggiornato su tutto, ma le ultime console che ha avuto sono il Super Nintendo nel 1995 e il GameBoy pocket nel 1996. Ogni tanto si ricorda di essere serio. Ma tranquilli, capita di rado. Note particolari: crede di vivere ancora negli Anni ’90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *