Madame – Alghero – 10 agosto 2022

Madame – Alghero – 10 agosto 2022
Condividi su

La cantautrice arriva per la prima volta in Sardegna con l’ultima data del tour estivo, opening di Chiello

Il concerto di Madame, tenutosi all’anfiteatro Ivan Graziani, ha preso il via alle ore 23, preceduto dall’opening di Chiello. Il giovane artista, idolo della generazione Z ed ex membro dei FSK Satellite, si è esibito sul palco dell’ Alguer Summer Festival a partire dalle 21.30.

Rocco Modello, questo il vero nome del cantautore, classe ’99, apre la serata con un’ora e mezzo di spettacolo portando in scena i suoi brani più famosi, tra cui la hit Quanto ti vorrei.

La scaletta di Chiello

Mare caldo

Non si romperanno

Dove vai

Crema di buccia

Xanax

Pietra di luna

Damerino

Acqua salata

Cancelli

Quanto ti vorrei

Golfo paradiso

Non lasciarmi cadere

Scrigno.

Madame

La serata entra nel vivo alle 23, quando Madame sale sul palco sulle note di Istinto.

La giovane cantautrice, idolo della generazione Z ed artista rivelazione degli ultimi anni, ha fatto fin da subito cantare le migliaia di fan presenti nell’anfiteatro.

Il pubblico, composto principalmente da giovani compresi in una fascia d’età tra i 15 e i 30 anni, si è lasciato trasportare sulle note dei maggiori successi della cantante, la quale ha ripercorso i suoi pochi anni di carriera attraverso una scaletta formata da molti featuring.

I brani presenti portati in scena appartengono quasi interamente all’album d’esordio dell’artista: “Madame”, fatta eccezione per alcuni singoli che lo hanno preceduto, tra cui 17, Sciccherie, Sentimi.

La scaletta

Istinto

Tu mi hai capito

Baby

Clito

Mami papi

Bamboline boliviane/Vergogna

L’eccezione

Tutti muoiono

Luna

Amiconi

L’anima/17

Il mio amico

Mi fiderò/Perso nel buio

Sentimi

Schiccherie

Voce

Marea

Grandi assenti della serata i brani Dimmi ora (feat Gué), Babaganoush (feat Pinguini tattici nucleari), e le 64 bars realizzate per Redbull, lo scorso mese.

Il concerto

Come per il tour invernale realizzato nei palazzeti lo scorso inverno dopo diversi rinivii, anche per il tour estivo era previsto il momento di confessionale. Momento in cui il pubblico era invitato ad esporre i propri pensieri, condividendoli con la cantante.

Per l’ultima data del tour la cantante ha optato per una reunion con la sua band al contrario di quanto avvenuto in tutte le precedenti date estive, dove era invece presente un dj set. Ospite della serata anche Luca Faraone, il giovane musicista, nonché compositore della hit Marea, ha accompagnato la cantante nella versione acustica di Sentimi.

Nel complesso il concerto di Madame, può essere definito come un buon concerto, la cui unica pecca è riscontrabile nella scaletta, non aggiornata dal tour invernale, scelta giustificabile con il fatto che non sono nel frattempo usciti nuovi singoli dell’artista, ma questo non escludeva comunque la possibilità di un rimescolamento delle canzoni, andando in questo modo a creare un minimo di differenza dal tour precedente, ed evitando in questo modo la sensazione che si trattasse di un unico lavoro distribuito in un più vasto arco temporale di quello originariamente previsto.

a cura e foto di
Marta Canu

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE:-“Singin’ in the rain”, il cinema che omaggia se stesso
LEGGI ANCHE:-Irama – Alghero – 8 agosto 2022

Condividi su
Marta Canu

Marta Canu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *