Bryan Adams – RDS Stadium – Rimini – 15 Novembre 2017

Bryan Adams – RDS Stadium – Rimini – 15 Novembre 2017
Condividi su

Pensando a Bryan Adams, qual è la prima immagine che viene in mente? Nel mio caso è un’immagine a tinte viola, Bryan che cammina con una chitarra e alle sue spalle un elefante. La copertina di On A Day Like Today, 1998. Immediatamente dopo penso alla copertina dell’album di Mtv Unplugged del 1997, Bryan seduto su una sedia, che suona la chitarra. Insomma, sempre Bryan e una chitarra. Perchè Bryan la chitarra non la suona, è parte di lui. Le vuole bene.

Così come vuole bene al proprio pubblico e qui all’RDS Stadium di Rimini l’ha dimostrato con due ore di musica nonstop, fermandosi solo un attimo per ricordare le sue prime due volte in italia. La prima, nel 1983 quando invitato in una trasmissione in Sardegna alle 11:00, ha poi effettivamente registrato la trasmissione alle 23:00 senza la possibilità di cenare, dovendo poi correre per prendere l’ultimo aereo disponibile. E lui che si aspettava di mangiare tanti spaghetti! Dieci anni dopo è tornato per la seconda volta, contattato da Luciano Pavarotti che gli ha chiesto di cantare con lui ‘O Sole Mio. E dedicandola proprio a Luciano, l’ha cantata anche al pubblico riminese in maniera impeccabile. Una voce profonda e chiara resa ancora più limpida dal suo sorriso, che canzone dopo canzone non ha mai abbandonato. 

Due ore cariche di emozioni (e qualche lacrima dal pubblico), di dolcezza e gioia, perché Bryan e la sua band hanno creato un’atmosfera unica e coesa, dettata dalla presenza di due dei membri storici della Bryan Adams Band, presenti dal 1981: Keith Scott, grande chitarra e grande carisma e alla batteria Mickey Curry. Un tesoro nel mondo musicale. E di tesori ne sanno qualcosa i canadesi che nel 2006 l’hanno inserito nella Canadian Music Hall of Fame. Grazie Bryan Adams. A presto (si spera) 

Scaletta :

Do What Ya Gotta Do
Can’t Stop This Thing We Started
Don’t Even Try
Run to You
Go Down Rockin’
Heaven
This Time
It’s Only Love
Please Stay
Cloud #9
You Belong to Me
Summer of ’69
Here I Am (acoustic)
When You’re Gone (acoustic)
(Everything I Do) I Do It for You
Back to You
Somebody
Have You Ever Really Loved a Woman?
The Only Thing That Looks Good on Me Is You
Cuts Like a Knife
18 til I Die
I’m Ready
Brand New Day

Ultimate Love
I Fought the Law (The Crickets cover)
Straight From the Heart (acoustic)
‘O sole mio (Eduardo di Capua cover)
All for Love (Bryan Adams, Rod Stewart & Sting cover, acoustic)

Testo: Sara Alice Ceccarelli

Condividi su
Sara Alice Ceccarelli

Sara Alice Ceccarelli

Giornalista iscritta all’ODG Emilia Romagna si laurea in Lettere e Comunicazione e successivamente in Giornalismo e Cultura editoriale presso l’Università di Parma. Nel 2017 consegue poi un Master in Organizzazione e Promozione Eventi Culturali presso l’Università di Bologna. Sebbene sia la “senior” del gruppo talvolta è realmente la più VEZ. Nel 2017 e 2018 si occupa dell’Ufficio Stampa degli eventi di LP Rock Events come Bay Fest, Rimini Park Rock e Sullasabbia e durante lo stesso periodo segue l’ufficio stampa del Vidia Club di Cesena. Ama il viola ma solo per le calzature e sulle pareti di casa, vive in simbiosi con il coinquilino Aurelio (un micetto nero) e per amore del fidanzato ora ama anche le moto. La sua religione è Star Wars. Che la forza sia con voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *