Tajani: ‘Per attrarre investimenti saper presentare Italia e incidere su burocrazia’

Tajani: ‘Per attrarre investimenti saper presentare Italia e incidere su burocrazia’
Condividi su

(Adnkronos) – "Dobbiamo avere una grande capacità, saper presentare bene e ovunque il nostro territorio, non solo le grandi città ma anche i luoghi meno conosciuti da chi non è italiano. Una grande capacità di presentare l'Italia". Lo afferma Antonio Tajani, ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale all'evento “Selecting Italy – Gli ecosistemi territoriali e la governance per l’attrazione investimenti esteri”, organizzato a Trieste dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in collaborazione con la regione Friuli Venezia Giulia.  "Per investire dobbiamo anche agevolare chi vuole investire da noi", ha continuato Tajani sottolineando che "abbiamo una burocrazia pesante, farraginosa, che intralcia chi vuole intraprendere" investimenti. "Serve incidere molto sulla riforma della burocrazia – ha aggiunto – Stiamo rifacendo il codice degli appalti, che è molto utile perché ridurrà i tempi della burocrazia". E poi "serve ciò che manca in molte aree interne" ossia una "connessione" perché chi vuole investire ha bisogno di una "connessione e di un sistema digitale che glielo permetta", ha continuato facendo riferimento anche al Pnrr. "Lo stesso turismo deve essere sfruttato per far meglio conoscere il nostro territorio", ha sottolineato. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Condividi su
Staff

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *