Serie A, Le 3 trattative della settimana

Serie A, Le 3 trattative della settimana
Condividi su

Gli amanti della Serie A scalpitano per l’inizio del campionato previsto per il 13 agosto. Ad aprire le danze sarà proprio la squadra Campione d’Italia, e cioè il Milan che affronterà a San Siro l’Udinese. Ma anche una volta partito il campionato un occhio di riguardo deve essere dato alle trattative del calciomercato, perchè fino all’ultimo giorno possono regalarci delle sorprese.

Napoli – Mercato deludente? Ecco Raspadori

Come sappiamo il mercato e le trattative dei partenopei al momento sono risultati abbastanza deludenti, sia in entrata ma soprattutto in uscita con le cessioni di Ospina, Koulibaly, Mertens e Insigne. Tra questi nomi potrebbe aggiungersi quello di Fabian Ruiz, lo spagnolo infatti è già con un piede a Parigi attraverso un’operazione da 25 milioni di euro. I tifosi azzurri sono indignati e temono un inizio di campionato turbolento. Pertanto, il presidente De Laurentiis vuole farsi “perdonare” e da qualche settimana ha avviato i contatti con l’entourage di Raspadori, il gioiellino del Sassuolo. La trattativa non si è conclusa definitivamente ma emergono segnali positivi che fanno ben sperare. Il club partenopeo avrebbe offerto addirittura Ounas ai neroverdi per abbassare il prezzo, ma il Sassuolo, che continua a chiedere 40 milioni, preferirebbe inserire Zerbin nell’affare. Il capitolo portiere non si è ancora concluso, con Meret che sembrava vicino alla cessione allo Spezia, trattativa che però nel corso di questi giorni ha subito un rallentamento. Ci sono alte probabilità invece per l’arrivo di Kepa dal Chelsea: quest’ultimo occuperebbe il posto da titolare mostrando la sua abilità nel parare i rigori e garantendo una certa solidità tra i pali.

Reggio Emilia 25/04/2022 – Esultanza di Giacomo Raspadori / Sassuolo-Juventus
Cremonese – Arriva Dessers dal Genk

Non dimentichiamoci delle trattative della Cremonese, una delle squadre sorpresa della scorsa Serie B. I grigiorossi hanno voglia di rimanere nel massimo campionato e battono un colpo importante sul mercato. Sembra fatta per Cyriel Dessers dal Genk. Il centravanti belga avrebbe firmato un quinquiennale e domani dovrebbe già svoglere le visite mediche per poi aggregarsi alla squadra. Passando dal centrocampo è cosa fatta per il prestito di Escalante dalla Lazio. L’argentino era diventato ormai un esubero e per questo Maurizio Sarri ha dato il via per il suo trasferimento a Cremona. Il centrocampista arriverà domani sera in terra lombarda e poi sarà pronto per far parte alle ultime sedute d’allenamento prima dell’inizio del campionato. Per concludere, in difesa, già da diversi giorni, è arrivato Emanuel Aiwu, terzino destro austriaco proveniente dal Rapid Vienna.

Cyriel Dessers al Genk
Lazio – Lotito in pressing su Ilic

La Lazio quest’anno fa sul serio. Dopo aver messo sotto contratto un paio di giocatori importanti, il club biancoceleste vuole accaparrarsi a tutti i costi un posto in Champions League. Le voci che ultimamente davano Luis Alberto vicino al Siviglia sembrano essere svanite dopo il trasferimento quasi ufficiale di Isco ai biancorossi. Per il mercato in entrata a centrocampo si hanno notizie positive per il serbo Ilic, infatti l’Hellas Verona (club proprietario del suo cartellino) avrebbe dato il via libera per la sua cessione. Operazione da 15 milioni, bonus compresi. Per quanto riguarda la difesa, continua la telenovela che interessa Acerbi quest’ultimo difatti sembra avere molte pretendenti. Tra queste, sicuramente il Monza che ha fin da subito puntato gli occhi sul 34enne, ma a sorpresa anche la Juventus che avrebbe proposto uno scambio tra Rugani e lo stesso Acerbi: no secco di Lotito, complice soprattutto la completezza del reparto difensivo biancoceleste.

Ilic all’Hellas Verona

a cura di
Mauro Miglietta

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Polemiche per il Jova Beach Party: accanimento o verità?
LEGGI ANCHE – AltaRoma e i suoi volti: futuro firmato made in Italy

Condividi su
Mauro Miglietta

Mauro Miglietta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *