Immagina: il nuovo singolo dei Grand Vague Hotel

Immagina: il nuovo singolo dei Grand Vague Hotel
Condividi su

I Grand Vague Hotel nascono nell’inverno 2014/2015 a Menaggio, sulla sponda occidentale del Lago di Como, dall’incontro di Daniel Palano e Michele Canzani. Quest’ultimo propone a Daniel di formare una band per dare vita ad alcune sue idee da tempo formulate solo con voce e pianoforte.  Il progetto vede la luce il 15 aprile 2018. 

L’ultimo anno rappresenta per la band il raggiungimento di una vera solidità artistica maturata attraverso molte ore di lavoro in sala prove, concorsi e concerti live. “Immagina” è il singolo con videoclip che anticipa l’uscita dell’album ufficiale previsto in autunno.

Attraverso questa intervista possiamo conoscere meglio la band e farci raccontare il loro nuovo singolo. Un singolo complicato, che tratta il tema della mancanza.

Ciao ragazzi, anzitutto presentatevi brevemente! Chi siete, cosa fate, progetti futuri e presenti!

Ciao, i Grand Vague Hotel sono Michele Canzani, batteria e cori, Nicolò Bordoli, chitarra e cori, Andrea Bosisio, basso e sax, Daniel Palano, tastiere e voce. Abbiamo appena pubblicato il singolo “Immagina”, accompagnato da un videoclip e da una b-side dal titolo “Prestige”, per quest’estate avremmo intenzione di pubblicare un ulteriore singolo, in attesa dell’album che uscirà presumibilmente nel prossimo autunno.

Cosa è cambiato dall’uscita del vostro primo EP? Dobbiamo aspettarci qualcosa di diverso per il vostro disco?

Potete aspettarvi qualcosa di diverso, certo, ma per certi aspetti l’EP è stato un preludio al disco, scriviamo continuamente, perciò c’è una sorta di continuazione nel susseguirsi dei brani. Sicuramente il prossimo disco comprenderà diversi brani nati in epoca diversa rispetto all’EP, dunque, a nostro avviso più solidi e maturi, ma il legame tra i 2 lavori è un aspetto considerato e stabilito già da tempo.

Come vi siete conosciuti? Avete avuto progetti precedenti a questo?

Come spesso accade ci conosciamo da parecchio tempo per via di legami spesso distinti dalla passione per la musica, ognuno di noi ha avuto diverse esperienze con altre band in passato, sondando anche generi diversi. Il trovarci, o ri-trovarci, è stato in buona parte un caso dato dalla necessità di dare vita ad un progetto che già nutriva un’idea di base, seppur embrionale…

Raccontateci il vostro nuovo singolo “Immagina”, è un brano molto delicato e complesso per il tema. Come vi siete approcciati alla scrittura di questo pezzo?

Fa piacere sentir definire “Immagina” come brano “molto delicato e complesso”, perché lo è. “Immagina” nasce da un evento scatenante molto forte e doloroso e il concetto che esprime è stato affrontato molto istintivamente e nell’immediato. Da questa prima stesura si è evoluto, sia in sala prove che fuori, per poi definirsi nell’arrotondare le sfaccettature che lo compongono, dolore, riflessione, rabbia, comprensione, esattamente in quest’ordine. Ne risulta ciò che, speriamo piacevolmente, potete ascoltare.

Quali sono le vostre influenze musicali?

Troviamo difficile rispondere a questo tipo di domande singolarmente, ne consegue,  complessivamente, ancora di più. Sicuramente non siamo esenti da influenze e la nostra musica può darsi non nasca dal frutto di una genialità assoluta ma possiamo dire che, considerando le derivazioni musicali, ben diverse, di ognuno di noi, cerchiamo di comporre la nostra musica facendone scaturire un prodotto variabile e proprio per questo interessante, nella sua compattezza finale.

a cura di
Sara Alice Ceccarelli

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – CNN: quarant’anni di rivoluzione dell’informazione
LEGGI ANCHE –
Adduci e l’arte di tradirsi
Condividi su
Sara Alice Ceccarelli

Sara Alice Ceccarelli

Giornalista iscritta all’ODG Emilia Romagna si laurea in Lettere e Comunicazione e successivamente in Giornalismo e Cultura editoriale presso l’Università di Parma. Nel 2017 consegue poi un Master in Organizzazione e Promozione Eventi Culturali presso l’Università di Bologna. Sebbene sia la “senior” del gruppo talvolta è realmente la più VEZ. Nel 2017 e 2018 si occupa dell’Ufficio Stampa degli eventi di LP Rock Events come Bay Fest, Rimini Park Rock e Sullasabbia e durante lo stesso periodo segue l’ufficio stampa del Vidia Club di Cesena. Ama il viola ma solo per le calzature e sulle pareti di casa, vive in simbiosi con il coinquilino Aurelio (un micetto nero) e per amore del fidanzato ora ama anche le moto. La sua religione è Star Wars. Che la forza sia con voi.

2 pensieri su “Immagina: il nuovo singolo dei Grand Vague Hotel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *