The Rasmus – Fabrique, Milano – 21 ottobre 2022

The Rasmus – Fabrique, Milano – 21 ottobre 2022
Condividi su

In un Fabrique non stracolmo ma carico di energia, possiamo dire che i The Rasmus hanno conquistato Milano

I The Rasmus sono tornati in Italia per l’unica data nel nostro Paese del “Live and Never Die Tour ‘22”, al Fabrique di Milano, forti anche della partecipazione all’ultimo Eurovision Song Contest e di un rinnovato interesse del pubblico verso di loro.

Ad aprire il concerto gli Overlaps, i quali hanno sostituito la precedente band di supporto, gli Icon For Hire.
Gli Overlaps, direttamente da Treviso, sono capitanati dall’energica Gloria Piccinin e il loro rock puro scalda le persone già presenti nel locale.

Alle 20:45, puntualissimi, i The Rasmus salgono sul palco del Fabrique e aprono le danze con “First Day of my Life”. Pur con capienza ridotta, la venue non è sold out, ma ciò nonostante la band è carichissima, così come i fan, la cui età anagrafica è molto trasversale.

Il frantman Lauri Ylönen ci presenta subito il nuovo acquisto della band, la carismatica Emilia Suhonen, che con la sua chitarra salta da una parte all’altra del palco.

Più di un’ora e mezza di concerto in cui il gruppo propone pezzi di vent’anni fa ma anche brani più recenti come Jezebel, tratta dall’ultimo disco, Rise, del 2022.

Ecco la scaletta
  1. First Day of My Life
  2. Guilty
  3. In My Life
  4. No Fear
  5. Paradise
  6. Fireflies
  7. Time to Burn
  8. Live and Never Die
  9. Wonderman
  10. October & April (acoustic)
  11. Still Standing (acoustic)
  12. Sophia (acoustic)
  13. Ghostbusters (Ray Parker Jr. cover)
  14. Justify
  15. Rise
  16. Immortal
  17. Livin’ in a World Without You
  18. F-F-F-Falling
  19. In the Shadows
  20. Rakkauslaulu (cantata con Riccardo, fan pescato tra la folla)
  21. Jezebel
  22. Sail Away

a cura e foto di
Emanuela Giurano

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Backstreet Boys – Unipol Arena, Bologna – 22 ottobre 2022
LEGGI ANCHE – Due concerti per Cristina D’Avena e Gem Boy

Condividi su
Emanuela Giurano

Emanuela Giurano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *