Paolo Nutini – Sequoie Music Park– 20 luglio 2022

Paolo Nutini – Sequoie Music Park– 20 luglio 2022
Condividi su

Dopo tanta attesa, torna l’inconfondibile voce di Paolo Nutini, per la presentazione del suo nuovo album“Last Night In The Bittersweet”presso il Sequoie Music Park

In una delle ormai ripetitive calde sere d’estate, torna a rimbombare nel cielo bolognese, la voce graffiante del giovane cantante scozzese con origini italiane blues- alternative rock boy più amato degli ultimi tempi.

A otto anni dall’uscita del suo ultimo album, il cantante scozzese e di italiane origini torna a presentare il suo album “Last Night In The Bittersweet” dimostrandoci una maturità vocale e musicale davvero notevole. Al suo ingresso sul palco abbiamo ritrovato un Nutini in una semplice t-shirt e capello alla “Seth Cohen” senza pretese, ma con massime rese, che ha letteralmente sorpreso i fan scalpitanti presentando una voce più matura e con richiami musicali profondi, iniziando esibendo il brano “Afterneath” con una voce graffiante che riporta quasi a “Whole Lotta Love” dei Led Zeppelin.

Una pausa, proficua

Un’attesa fuori dal palcoscenico e lontano dai riflettori che l’artista aveva bisogno di prendersi. È forse questo alla base del suo secondo brano in scaletta “Lose It”. Una sua scelta quella dell’artista, di volersi ritirare un po’ per studiare, approfondire e dedicarsi a sé stesso. Scelte che oggigiorno sono fondamentali in un mondo dove tutto scorre velocemente. Paolo Nutini non ha mancato nello scherzare ironicamente su questo punto anche con il suo pubblico:

“Vi son mancato? Beh, sapete cosa facevo? Niente di che… ero in camera mia a cantare “tra la la là la” eheheh” e senza mancare nel rispondere ai messaggi di affetto dei fan sotto palco “I love you too”.

Paolo Nutini
I fan di Paolo Nutini al Sequoie Music Park

Per ben due ore siamo stati pervasi da questi attacchi di blues e alternative rock carichi e coinvolgenti dei nuovi brani dell’album “Last Night In the Bittersweet” come “Radio”, “Petrified in Love”, “Acid Eyes” carichi di energia e di sound più rock. Arriva poi un momento più intimo e soul del cantante scozzese con la sola chitarra acustica e sua voce, iniziando con il brano “Stranded Words”, la cover di “Dream a Little Dream of Me” e uno dei suoi cavalli di battaglia con “Last Request”: un brivido freddo sulla pelle, nonostante la serata torrida. Emozione che passa da corpo a corpo è una trasfusione di energie di cui avevamo proprio bisogno!

Le hit 2022 di Nutini

Segue il concerto tornando al movimento rock -blues, con la nuova top hit 2022 in tutte le radio “Through di Echoes” che riecheggia nell’etere grazie alla splendida consapevolezza vocale del giovane. Non mancano poi gli altri brani che hanno consolidato l’artista da quasi 5 mila ascoltatori mensili, come “Candy”,“Jenny Don’t Be Hasty”, “Teengae Kicks”, “New Shoes” e un ritorno sul palco per il bis con “Iron Sky”, “Desperation” e “Shine a Light” salutando sempre il suo pubblico, e scherzando sul caldo dicendo “Nice this Apple Juice, i needed it!” (ovviamente era birra ndr).

Ma quando tutta la magia sembrava essere finita, è invece arrivata un’ultima goccia di energia. Con un momento del tutto intimo per i fans italiani presenti, con la sola sua chitarra e un italiano con qualche sbavatura (che lo rendevo solo più umano di quanto già non lo sia ndr)  Mr. Nutini ci ha regalato una cover del brano “Guarda Che Luna” di Fred Buscaglione. Un momento davvero di connessione e trasfusione di emozioni.

Ti sei fatto attendere Paolo, ma l’attesa ne vale quasi sempre la pena! Per chi se lo fosse perso ecco le prossime date italiane:

  • 23 Luglio – Trani (Bat), Locus Festival – Piazza Duomo
  • 25 Luglio – Caserta, Belvedere Di San Leucio
  • 27 Luglio – Taormina, Teatro Antico

Ecco la setlist della serata:

  1. Afterneath
  2. Lose It
  3. Scream (Funk My Life Up)
  4. Acid Eyes
  5. Stranded Words (Interlude)
  6. Radio
  7. Dream a Little Dream of Me (Ozzie Nelson and His Orchestra cover)
  8. Last Request
  9. Coming Up Easy
  10. Through the Echoes
  11. Cherry Blossom
  12. Petrified in Love
  13. Jenny Don’t Be Hasty / Teenage Kicks / New Shoes
  14. Pencil Full of Lead
  15. Candy
  16. Everywhere

Encore:

17. Desperation
18. Iron Sky
19. Shine a Light

Encore 2:

20. Guarda che luna (Fred Buscaglione cover)

a cura di
Francesca Bandieri

foto di
Sequoie Music Park FB

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Ministri – Parco della musica, Padova – 21 luglio 2022
LEGGI ANCHE – Sting – Parco Ducale, Parma – 19 luglio 2022
Condividi su
Francesca Bandieri

Francesca Bandieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *