The Island – Experience Festival a Pantelleria

The Island – Experience Festival a Pantelleria
Condividi su

Dal 2 al 5 giugno arriva a Pantelleria, The Island – Experience Festival, il primo festival esperienziale, tra musica elettronica, natura e sostenibilità, certificato carbon neutral grazie alla partnership con Plenitude.

La prima edizione di The Island – Experience Festival è pronta ad accogliere sull’isola di Pantelleria, dal 2 al 5 giugno 2022, tutti coloro che vogliono vivere musica elettronica e benessere in un’unica esperienza. Realizzato per spiriti creativi, liberi e visionari con l’obiettivo di immaginare un futuro migliore, The Island – Experience Festival sarà il primo festival esperienziale certificato carbon neutral grazie a Plenitude, sustainability partner della manifestazione.

Pantelleria, luogo unico e autentico dalla storia millenaria, ospiterà un creative village dove vivere la musica e aprire la mente. Focus della manifestazione sarà la ricercata programmazione musicale che, grazie alla presenza di alcuni degli artisti musicali più apprezzati del panorama attuale sarà in grado di soddisfare tutti i gusti del pubblico.

Peggy Gou

Peggy Gou, icona della club culture e della moda, è diventata uno dei DJ più riconoscibili e riconosciuti al mondo,. Fondatrice dell’etichetta di musica e design Gudu, Gou ha distillato ciascuna di queste passioni in una celebrazione della musica elettronica e della cultura alternativa.

Nu Genea live band

Nu Genea live band è il progetto artistico dei musicisti e dj napoletani Massimo Di Lena e Lucio Aquilina. Dopo il successo dell’album “The Tony Allen Experiments”, nel 2018 hanno pubblicato l’LP “Nuova Napoli”. I loro spettacoli hanno entusiasmato il pubblico sia per la grande energia della band, sia per la selezione musicale dei loro Dj-set originali e insoliti.

Moodymann

Moodymann torna in Italia con il suo tipico sound scuro e “sporco” di Detroit. Con il suo tocco deep house Kenny Dixon Jr è in grado di modulare continue variazioni e cambi di direzione nei suoi imprevedibili dj set. Uno stile caratterizzato da una cassa più lenta e morbida, che mescola parti soul-jazz suonate e cantate a parti “sintetizzate”.

Paula Tape

Paula Tape è un’artista cilena nota per i suoi set di percussioni, che ampliano il divario tra ritmi intricati e suoni eclettici. Con la sua selezione sofisticata, non manca mai di stupire mescolando il suono tra materiali baleari e indefinibili regni della synth house.

Ze in the Cloud

Ze in the Clouds è un polistrumentista e produttore all’avanguardia. Ha creato un proprio stile compositivo come risultato delle sue origini jazz e del suo continuo studio ed evoluzione. Riesce a far convivere e condividere i suoi mille volti senza alcun confine stilistico con persone e musicisti che hanno la stessa visione.

Francesco Taskayali

Ospite del Festival sarà anche il pianista e compositore Francesco Taskayali che si esibirà in una performance artistica per la pace, portando sul palco gli scenari del mondo, di cui è stato testimone nei suoi molti viaggi. Il suo talento si concretizza in tre album di successo, Emre (2010), LeVent (2011) e Flying (2014), accompagnati da lunghe tournée nel mondo. Nel 2016 firma con l’etichetta INRI Classic con la quale pubblica due album, Wayfaring (2017) e Homecoming (2019). Il suo talento, in grado di innestare sullo studio di autori classici stili moderni e contemporanei, lo caratterizza per un eclettismo sorprendente.

Attività a contatto con la natura

All’interno del programma del Festival saranno inoltre previste numerose experience che porteranno gli ospiti alla scoperta di se stessi e dell’isola. Dalle pratiche offerte da Yoga Academy – come lo yoga con Denise Dellagiacoma, Lucrezia Montrone e Marco Migliavacca, le tecniche di respirazione di Silvia Abrami – a quelle più rilassanti come il bagno nelle acque termali del lago di Venere e la sauna naturale nelle grotte, fino a quelle più dinamiche come, il trekking dal vulcano al mare e la corsa intorno al Lago di Venere. Saranno inoltre previste esperienze legate alla scoperta della cultura locale ed enogastronomica, come il processo di produzione dei capperi e del passito. 

Un festival all’insegna della sostenibilità

The Island – Experience Festival sarà anche un momento in cui parlare di futuro e scelte consapevoli. I talk sulla sostenibilità saranno curati da Shervin Ghorbani, sustainability project manager & advisor dell’evento. Ghorbani ha alle spalle una grande esperienza come speaker di meeting internazionali e moderatrice di grandi eventi dedicati alla sostenibilità ambientale. 

La mission di creare un’esperienza con un focus sulla sostenibilità è resa possibile grazie alla collaborazione con Plenitude, sustainability partner dell’evento. 

In qualità di main partner del festival, Plenitude contribuirà a rendere il Festival e l’isola di Pantelleria più sostenibili grazie a specifiche attività:

  • la realizzazione di un impianto fotovoltaico che alimenterà il festival e verrà successivamente donato all’Isola di Pantelleria per generare energia per 30 anni;
  • l’installazione permanente a Pantelleria di colonnine di ricarica elettriche Be Charge disposte su tutta l’isola;
  • l’adesione del festival al programma di certificazione Carbon Neutral dell’ente ZeroCarbonTarget, program operator internazionale per la certificazione della riduzione/compensazione delle emissioni di CO2.
I biglietti

Sarà possibile raggiungere l’isola acquistando il ticket Full Travel Experience, comprensivo di volo diretto a/r Milano Malpensa – Pantelleria, soggiorno di 3 notti in un resort a 4*, Full Festival Ticket (4 giorni di musica ed experience) e noleggio di un’automobile. Disponibili altre formule di acquisto solo per gli eventi musicali: Festival Ticket 3 days, Festival Ticket 1 day.

Per acquistare i biglietti: https://link.dice.fm/theisland
Per maggiori informazioni: www.theislandfestival.net

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Ana Mena torna a farci ballare con “Mezzanotte”
LEGGI ANCHE – Roberto Casalino e il suo nuovo singolo “L’ultima”

Condividi su
Valentina Bertelli

Valentina Bertelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *