TSCKNEWS #3 – La rassegna stampa

TSCKNEWS #3 – La rassegna stampa
Condividi su

E’ iniziato l’Eurovision, ma Tscknews non si ferma. Torna la rubrica di attualità fatta apposta per non perdersi le principali news della settimana.

Questa settimana Tscknews è salito in sella con i ciclisti del Giro d’Italia. Tra una pedalata e l’altra siamo passati per una burrascosa Europa che festeggia nonostante i venti di rivoluzione e la costante tempesta di guerra. La nostra amata Terra, che continua ad essere martoriata, ci invita a guardare all’insù, verso le stelle. Infine, per superare un addio strappalacrime avremo bisogno di un amico a quattro zampe.

Caporetto per i conservatori britannici alle elezioni amministrative locali

Il 5 maggio si sono tenute le elezioni amministrative locali nel Regno Unito. Crollo totale del partito del premier Johnson che perde roccaforti a Londra e riconosce la sonora sconfitta. I laburisti, verso la maggioranza in Galles, puntano al secondo posto in Scozia, dietro allo Scottish National Party. In Irlanda del Nord il risultato più eclatante: lo Sinn Fein, partito pro-riunificazione con l’Eire, è in testa ed annuncia già un nuovo referendum per abbandonare la Union Jack.

La Via Lattea ha il suo buco nero

Fotografato per la prima volta il buco nero della nostra galassia, è la prova definitiva della sua esistenza. Un risultato storico ottenuto grazie al grande contributo di ricercatori ed astronomi italiani. Un po’ di numeri dell’entità spaziale: una massa pari a quattro milioni di volte quella del Sole e distante dalla Terra 27.000 anni luce.

Il buco nero della Via Lattea
Al via il Giro d’Italia 2022

Il 6 maggio è iniziata la competizione per la maglia rosa, alla 105esima edizione della sua storia. Le prime tre tappe di questa edizione partono dall’Ungheria per poi terminare il 29 maggio all’Arena di Verona. Perché si parte da Budapest? Le motivazioni sono principalmente di carattere economico e promozionale. Partendo all’estero, il brand guadagna seguaci e avvicina gli appassionati stranieri alla gara ciclistica nostrana. Chi vincerà la maglia rosa?

Tensione altissima sul fronte orientale: la Finlandia vuole la Nato

Presidente e Primo ministro finlandese annunciano l’imminente domanda di ammissione alla Nato. L’invasione russa dell’Ucraina ha rafforzato la volontà di Helsinki di avere più garanzie per la propria sicurezza e l’Alleanza Atlantica rappresenta il porto sicuro nel quale rifugiarsi. Non mancano le reazioni russe, che minacciano ritorsioni militari qualora si concretizzasse l’adesione finlandese alla Nato.

Festa dell’Europa tra timori e speranze per il futuro

Il 9 maggio si è celebrata la 72esima Giornata dell’Europa, a ricordo della Dichiarazione Schuman del 1950 che diede inizio al lungo e continuo processo di integrazione europea. Un momento di festa in una fase estremamente delicata per l’Ue: il conflitto lungo i nostri confini ha alimentato le incertezze generatesi con la pandemia e la necessità di rilanciare la cooperazione dei 27 diventa un bisogno impellente. Giornata celebrativa anche per la chiusura della Conferenza sul Futuro dell’Europa, 49 le proposte presentate dai cittadini europei per una nuova Europa.

Nasce Plenitude, il greenwashing di Eni è compiuto

Produrre anche energia da fonti rinnovabili

Spot promozionale di Plenitude

Eni Gas e Luce diventa ufficialmente Plenitude, completando la svolta green promessa questo febbraio sul “tappeto verde” dell’Ariston. Ancora prima di nascere, Plenitude era già stata fortemente accusata per un ecologismo solo di facciata dall’ONG Greenpeace. Eni infatti è una delle principali aziende europee di estrazione e trasporto di gas e petrolio, tra i responsabili diretti dei cambiamenti climatici. La promessa di Plenitude è quella di una nuova stagione per la produzione di energia pulita, con un “anche” di troppo nello spot.

Apple ci lascia senza musica: addio all’iPod

Si chiude un’era, Apple annuncia lo stop alla produzione dell’iconico lettore musicale. Presentato da Steve Jobs nel lontano 2001, l’iPod ha rappresentato una vera e propria rivoluzione per il mondo della musica e dell’high tech. E’ stato il primo dispositivo in grado di riprodurre musica senza supporti, capace di contenere migliaia di canzoni al suo interno. Simboli degli adolescenti dei primi anni 2000, va in pensione uno degli ultimi device unicamente dedicati alla musica. Per chi ne ha posseduto uno si tratta di un addio malinconico.

Per sollevare lo spirito…Belgio, cane mangia e strappa 1100 euro

Un palato prelibato per l’amico a quattro zampe di un uomo belga. Il cane ha infatti trovato la busta in cui erano contenuti 2000€ in contanti e si è divertito nel mangiucchiare e strappare le banconote, per un valore di 1100€. Una volta accortosi del danno, il padrone ha riconosciuto le proprie colpe nel aver mal riposto il denaro. Una storia comunque a lieto fine, il denaro è stato restituito all’uomo.

a cura di
Luca Chieti

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Giovani e pandemia: una post-società?
LEGGI ANCHE – TSCKNEWS #2 – La rassegna stampa

Condividi su
Luca Chieti

Luca Chieti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *