Modena City Ramblers – Arena sul Lago – Modena

Modena City Ramblers – Arena sul Lago – Modena
Condividi su

Il 28 agosto 2020 i Modena City Ramblers arrivano alla Festa Nazionale dell’Unità di Modena, con il loro tour “Riaccolti”, come il titolo del loro livealbum acustico, registrato nel 2018 e pubblicato nel 2019.

Il tour pensato per accogliere un pubblico abituato a ballare e a scatenarsi, che causa restrizioni imposte invece dovrà guardarsi il concerto standosene seduti e distanziati.

Proprio per questo un attimo prima dell’inizio dello spettacolo Davide “Dudu” Morandi, cantante dei MCR, fa un annuncio al numeroso pubblico accorso, raccomandando di rimanere seduti al posto, di ballare sulla sedia, di scatenarsi cantando per fare in modo che tutto si svolga in sicurezza.

La band stessa è disposta seduta sul palco e il live, rigorosamente in acustico, ripercorre i suoi 25 anni di carriera con senza, ovviamente, dimenticare i successi più importanti.

L’energia che ti pervade

Il pubblico sembra aver recepito le magari non necessarie, macomunque dovute raccomandazioni: il live è una grande festa con l’energia dei Modena City Ramblers e del loro folk irlandese.

Non mancano brani come “Delinqueint ed Modna”, “Volare controvento” o “La strage delle Fonderie”, brano dedicato agli uomini che persero la vita manifestando per i propri diritti a Modena. Il concerto prosegue con perle come “Il giorno che il cielo cadde su Bologna”, “Ebano” e “I Cento Passi”, fino a concludere con “Bella Ciao”

Peccato non si sia potuto ballare, su queste musiche che ti trasportano, che ti arrivano alle gambe, lì ferme. Nonostate questo, arriva tutto lo stesso dritto allo stomaco e di questi tempi, accontentiamoci!

La formazione
  • Franco D’Aniello – dal 1991- flauto, tin whistle, tromba, sassofono, cori, chitarra acustica, glockenspiel, percussioni
  • Massimo “Ice” Ghiacci – dal 1992 – basso elettrico ed acustico, contrabbasso, tea-chest bass, sassofono, voce e cori, chitarra acustica, balalaica
  • Roberto “Robby” Zeno -dal 1994 – batteria, percussioni, cori, mandolino, chitarra acustica, pianoforte, basso
  • Francesco “Fry” Moneti – dal 1996 – : chitarra acustica ed elettrica, chitarra baritona, bouzuki, violino acustico ed elettrico, violino indiano, banjo, oud, mandolino, salterio ad arco, cori, voce
  • Davide “Dudu” Morandi – dal 2006 – voce, chitarra acustica, chitarra elettrica, banjo, glockenspiel, basso elettrico, armonica a bocca, cucchiai
  • Leonardo “Leo” Sgavetti – dal 2008 – fisarmonica, pianoforte, organo, organo hammond, clavinet, vibrafono
  • Gianluca Spirito – dal 2018 – chitarra acustica, bouzuki, banjo, mandolino, ukulele, cuatro, chitarra battente, laud, bodhran, cori

a cura di
Enrico Ballestrazzi

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Gene Gnocchi e il suo Sconcerto Rock
LEGGI ANCHE – Migaso: un nome, un programma
Condividi su
Enrico Ballestrazzi

Enrico Ballestrazzi

Fotografo per passione

Un pensiero su “Modena City Ramblers – Arena sul Lago – Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *