“Jujutsu Kaisen 0- The Movie” conquista le sale italiane

“Jujutsu Kaisen 0- The Movie” conquista le sale italiane
Condividi su

Dopo mesi di estenuante attesa, il film tratto dalla celebre saga di Gege Akutami è finalmente arrivato in Italia

L’universo di Jujutsu Kaisen è in continua espansione e la sua fortuna pare inesauribile. Il manga, infatti, viene stabilmente pubblicato in patria dalla prestigiosa Weekly Shonen Jump. Non è tutto: ogni tankobon che esce pare infrangere ogni classifica di vendita possibile e l’anime è fra i più visti e apprezzati del momento. Ad arricchire il già vasto mondo ideato da Akutami ci ha pensato Jujutsu Kaisen 0- The Movie. Rilasciato in Giappone il 24 dicembre 2021, il film ha fatto parte della programmazione cinematografica italiana dal 9 al 15 giugno 2022. Come suggerisce il nome, la pellicola adatta il volume 0 della serie cartacea, che funge da prologo all’intera opera.

Locandina ufficiale del film
(Fonte: Pinterest)
Trama

Il film segue la vicenda di Yuta Okkotsu, avvenuta circa un anno prima degli eventi della serie principale. Egli è un giovane ragazzo affetto da una maledizione di tipo speciale che non sa come controllare. Essa assume la forma di un grosso demone che appare per proteggere il protagonista ogni volta che si trova in pericolo. Il mostro, però, non è un’entità qualunque. La sua identità è quella di Rika Orimoto (o quel che ne rimane), amica d’infanzia di Yuta tragicamente scomparsa.

A causa della sua inesperienza nel dominare Rika, il giovane è un pericolo per chiunque lo circonda. Per questo motivo viene preso in custodia dall’Istituto di arti occulte di Tokyo, che si occupa di addestrare stregoni. Non appena il ragazzo arriva a scuola Satoru Gojo, personaggio ricorrente nella serie principale, lo prende sotto la sua ala protettiva e lo introduce ai ragazzi del primo anno. Questi ultimi non sono volti nuovi: infatti, al pari di Gojo, Maki Zen’in, Toge Inumaki e Panda sono comparsi nella prima stagione dell’anime.

Yuta Okkotsu e Rika Orimoto
(Fonte: Pinterest)

Volente o nolente il protagonista inizia ad allenarsi per poter padroneggiare il suo potere, affiancato dai tre compagni. Sin dalle prime battute del film emerge l’enorme talento di Yuta, la cui abilità arriva a catturare l’interesse del più nero fra gli stregoni neri, Suguru Geto. L’uomo, vecchia conoscenza dell’Istituto, è schiavo del proprio distorto ideale, che lo porta a voler creare un mondo per soli stregoni.

Geto vede nel potere di Yuta la chiave che lo aiuterà a realizzare il suo sogno e per ottenerlo attacca col suo esercito di maledizioni Tokyo e Kyoto. Toccherà proprio al protagonista evitare che tutto quello a cui tiene di più venga distrutto, trovandosi coinvolto in uno scontro, nel quale si fronteggiano sentimenti ed ideali, dopo il quale niente sarà più come prima.

Considerazioni sul film

Con l’uscita di Jujutsu Kaisen 0- The Movie lo studio MAPPA mostra ancora una volta di avere tutte le carte in regola per creare prodotti di ottima qualità. La cura dei dettagli e la resa degli effetti animati lasciano, nel loro realismo, lo spettatore sbalordito e col fiato sospeso. L’opera cinematografica segue fedelmente il volume dal quale è tratta, ma gli sceneggiatori hanno voluto regalare ai fan qualche chicca in più.

Un dettaglio di Satoru Gojo
(Fonte: Pinterest)

Sono infatti state aggiunte svariate scene di combattimento, appena accennate o del tutto assenti nel manga, che danno un tocco di dinamismo in più alla storia narrata. Accanto alle sequenze più incalzanti trovano spazio anche momenti più delicati, come quelli che vedono come protagonista il rapporto tra Rika e Yuta. La crescita di quest’ultimo è uno dei temi centrali del film: sebbene non perda mai la sua natura gentile, il cambiamento di Yuta è innegabile.

La pellicola, eccellente sotto svariati punti di vista, presenta forse qualche piccolo difetto. Il primo è il doppiaggio: nonostante la bravura delle voci italiane, i dialoghi non sono stati resi con la stessa profondità dell’originale. Tale sottigliezza non intacca l’esperienza, ma la differenza è percepibile. Per certi versi, anche i già citati combattimenti lasciano un po’ d’amaro in bocca. Grazie ad essi il film è più avvincente, ma si ha la sensazione che a volte siano lasciati a metà. Ne avremmo senza dubbio voluti di più e ancora più intensi (perché ci piace soffrire).

Conclusioni

Al di là di tutto, Jujutsu Kaisen 0- The Movie è un prodotto più che riuscito. Storia, animazioni e colonna sonora; MAPPA ha usato tutte le carte a sua disposizione per ammaliare i fan. Il risultato è un film che non snatura e rende giustizia all’opera cartacea, un perfetto connubio tra stregoneria e sentimenti. Sì, sentimenti, perché, come ci ricorda Satoru Gojo, anche in un mondo dove i mostri camminano di fianco agli esseri umani non esiste maledizione più contorta dell’amore.

Trailer ufficiale di Jujutsu Kaisen 0- The Movie

a cura di
Annalisa Barbieri

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE –L’hentai e la sua storia
LEGGI ANCHE –“Bungo Stray Dogs”, tra finzione e realtà

         

Condividi su
Annalisa Barbieri

Annalisa Barbieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *