“EVA-02” è la rivoluzione del duo 1789

“EVA-02” è la rivoluzione del duo 1789
Condividi su

La rivoluzione di Gianluca Danaro e Domenico Migliaccio ha il nome di 1789. Il duo, già consolidato nella scena alternative rock con i Sadside Project, espande la propria dimensione e debutta con il singolo “EVA-02” (in uscita per luovo e distribuito da Epic/Sony Music Italy).

È un mix di garage, rock ed emo nel quale si affrontano, attraverso immagini e citazioni della cultura pop anni ’90 e i temi tipici di quel periodo, diventati emblema di quegli anni così movimentati.  Le chitarre distorte e le batterie granitiche sono gli elementi imprescindibili nella musica dei 1789 e risultano perfettamente in equilibrio grazie alla produzione di Matteo Cantaluppi, già dietro al successo di numerosi artisti italiani.

La copertina del singolo, che raffigura la testa dell’EVA-02, è la prima citazione a quell’anime che tanto aveva fatto scalpore negli anni anni 90′ e che ancora oggi porta con se un alone di sacralità e spiritualità, Neon Genesis Evangelion. Da queste tematiche la band costruisce un proprio percorso interiore da cui poi fa scaturire il proprio sound.

“EVA-02” è un singolo accompagnato da una forte estetica onirica, parlateci di questa scelta.

Si, abbiamo deciso di utilizzare l’immagine di Neon Genesis Evangelion proprio perché portava già con se una forte carica estetica subito riconoscibile e perché nell’anime affrontava le stesse tematiche spinose di cui volevamo parlare anche noi, una su tutte la depressione.

1789 è un progetto nato da poco, sentivate la necessità di ricominciare da capo e rivoluzionare il vostro sound?

Il nostro sound è il risultato di anni di ascolti, concerti e di sale prove, non sarebbe facile decidere di punto in bianco di cambiarlo e rivoluzionare tutto. I 1789 siamo sempre noi, Gianluca e Domenico, abbiamo solo cambiato pelle ed “Eva-02″ era secondo noi il modo migliore per “ricominciare”, riprendendo e riarrangiando uno dei nostri brani del passato come “Same Old Story” per dargli nuova linfa vitale.

“EVA-02” fonde il garage, il rock e l’emo in un sound più unico che raro nel panorama italiano. Quali altre influenze musicali possiamo trovare nella musica dei 1789?

Ascoltiamo un sacco di musica diversa che finisce regolarmente per influenzare la nostra scrittura musicale, in questo periodo di sicuro l’emo il rock e il garage hanno la meglio, sarà che ci portiamo dentro una voglia di suonare che poi si traduce in chitarre fuzz e suoni di batteria giganteschi.

Per concludere, ci potete svelare qualcosa sui vostri progetti futuri? Verrà pubblicato un album a breve?

Abbiamo in programma di far uscire una serie di singoli e poi l’album completo. Il prossimo singolo ad uscire sarà “Loot“, poi un altro singolo con un’ospite d’eccezione, a seguire le altre canzoni sempre prodotte da Matteo Cantaluppi.

a cura di
Stefano Cremonese

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Cabruja porta sul palco ricordi, storia e se stesso
LEGGI ANCHE – I Foja raccontano il loro nuovo album “Miracoli e Rivoluzioni”: l’intervista
Condividi su
Stefano Cremonese

Stefano Cremonese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *