Samuele Bersani – Teatro Team, Bari – 22 aprile 2022

Samuele Bersani – Teatro Team, Bari – 22 aprile 2022
Condividi su

Samuele Bersani col suo tour Cinema Samuele ha calcato il palcoscenico del Teatro Team di Bari, in cui a suo dire si è sentito a casa, in quanto ha la Puglia nel cuore per calore e affetto che ogni volta riceve dai suoi fans.

Cinema Samuele

Appena giunti in teatro è bellissimo scorgere la scritta Cinema Samuele che, facilmente, riporta alle proiezioni cinematografiche di altri tempi, inclusa la cornice luminosa che circonda il palco illuminandolo.

La gente arriva piano piano, si inizia a fotografare la scena vuota, piena solo degli strumenti che suoneranno i musicisti che accompagnano Bersani durante il tour.

Scattano i selfie sotto palco, le chiamate pre inizio in cui l’eccitazione dell’attesa è palese. Un gong e l’avviso che lo spettacolo sta per iniziare.

la scenografia
La band e la scenografia

Si spengono le luci e iniziano a calcare la scena i musicisti di Samuele, mi pare corretto citarli perché senza di loro non ci sarebbe buona parte dello spettacolo:

Alla batteria c’è Marco Rovinelli, al basso troviamo Davide Beatino, il piano lo suona Alessandro Gwis, alle percussioni Michele Ranieri, alle tastiere Stefano Cenci (n.d.r lui sorride sempre durante il live), alle chitarre Tony Pujia e Silvio Masanotti.

E infine ma non per importanza entra Samuele Bersani trascinandosi dietro applausi e urletti da stadio. Dopo due anni di attesa mi pare anche il minimo.

Si parte con “Pixel” e le luci blu accompagnate da giochi di fasci chiari illuminano piano piano la scena e i musicisti. Samuele è al leggio, intona i pezzi e tra uno e l’altro chiacchiera col pubblico, lo coccola come solo un vero artista sa fare, ma l’esplosione di gioia e gaudio arriva con la doppietta “Spaccacuore” e l’altrettanto celebre “Ex e Xanax“.

La scaletta

Ai pezzi del nuovo album si accompagnano i pezzi storici di Bersani, inutile dirvi che per ascoltare “Giudizi universali” bisogna aspettare la conclusione del live. Ed è una vera e propria bellissima conclusione aggiungerei.

Pixel
Il tiranno
Mezza Bugia
Il tuo ricordo
Harakiri
Psyco
Replay
Lo scrutatore non votante
L’intervista
Spaccacuore
Ex e Xanax
Ferragosto
Cattiva
Il mostro
Le abbagnale
Distopici
Le mie parole
Coccodrilli
Chicco e Spillo
Freak
Pescatore di asterischi
Giudizi universali

a cura e foto di
Iolanda Pompilio

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – “Patricia” fuori il singolo della band Flowers For Boys
LEGGI ANCHE – Gli SHM ci portano nel paradiso dell’house con “Paradise Again”
Condividi su
Iolanda Pompilio

Iolanda Pompilio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *