TheShow: la Candid Camera si fa sul Web

TheShow: la Candid Camera si fa sul Web
Condividi su

I theShow sono un folle duo milanese che ha rivoluzionato il concetto di Candid Camera portando un classico del varietà televisivo sul Web. YouTube è la loro casa ma il successo dei theShow prosegue anche sul piccolo schermo.

I due ragazzi milanesi hanno fatto di YouTube il loro spazio principale di espressione. Grazie a esuberanti scherzi e a prove sempre al limite hanno raggiunto ben oltre tre milioni di iscritti su loro canale. I theShow sono profondamente influenzati dai famosi prank americani ma hanno adattato i bizzari giochi statunitensi alla realtà italiana.

Gli Youtuber sono, infatti, famosi per i loro esperimenti sociali che, tramite la forma dell’intattenimento, mettono in luce caratteristiche e problematiche comuni. I theShow, però, hanno ampliato il loro raggio d’azione con video di diversa natura e hanno anche interagito con le richieste dei loro iscritti. L’ascesa degli Youtuber non ha intenzione di arrestarsi. Dopo aver vinto svariati premi come star del Web, i theShow si sono cimentati anche in programmi televisivi. Conosciamoli più da vicino.

Alessio Stigliano – Alessandro Tenace
Fonte: Google
Biografia

I theShow sono formati da Alessio Stigliano e Alessandro Tenace. Il duo nasce nel 1991 nello stesso quartiere di Milano, ovvero Rogoredo. Alessio e Alessandro sono amici da giovanissimi e si narra che i due abbiano approfondito la loro conoscenza durante una famigerata lite tra ragazzi al parco. Da allora, i due milanesi non si sono più mollati. Hanno frequentato le stesse scuole fino al liceo quando le loro strade si sono divise. Alessio si è iscritto alla facoltà di Architettura Ambientale mentre Alessandro a quello di Ingegneria dell’Automazione al Politecnico di Milano

I due ragazzi hanno dimostrato da subito uno spiccato senso per la comicità e l’intrattenimento. Infatti, in segno della loro passione per lo spettacolo, erano soliti esibirsi da giovanissimi nel “Gina e Pina Show” in cui impersonavano due anziane donne milanesi sulla panchina.

Con la diffusione dilagante delle piattaforme Web 2.0, Alessio e Alessandro hanno approfittato del loro talento per aprire un canale Youtube personale chiamato theShow. Il canale presenta video di varie tipologie ma comunque si caratterizza per l’originalità di aver “italianizzato” un fenomeno celebre sopprattutto negli Usa. Dopo solo sei mesi di produzioni, hanno raggiunto i 100.000 mila iscritti mentre nel 2016 sono arrivati a ben 1 milioni di utenti.

Il loro coraggio e e la loro sicurezza sono stati anche riconosciuti attraverso diversi premi come quello “Revelation” e “Top Prank” ai Web Show Awards rispettivamente nel 2014 e 2015.

I theShow, oltre ai lavori sulle candid e agli scherzi stravanganti fatti a sconosciuti, sperimentano ben presto la pratica dell’esperimento sociale. Lo scopo principale è far riflettere il loro pubblico su pratiche e comportamenti comuni che evidenziano un mondo ancora troppo legato agli stereotipi.

Fonte : Google
La loro produzione

Il duo milanese inizia la sua carriera sul Web con “Metodi di spesa Alternativi”, un ironico tentativo di rifornirsi in uno supermercato rubando i prodotti da altre persone. Continuano i loro video alla stregua degli esperimenti sociali con lavori come “Morire tra la gente”, “Fissare la gente” e “Insultare la gente parlando al telefono“. In poco tempo i theShow raggungono il successo grazie a moltissime visualizzazioni e alla viralità dei loro video.

La diffusione rapida del loro lavoro è dovuta principalmente alla curiosità da parte degli utenti di scoprire le reazioni della gente comune a delle situazione assolutamente improbabili. Si tratta di persone completamente ignare di essere sotto osservazione tramite una videocamera. I theShow mischiano considerazioni serie su temi importanti a divertimento e tantissime risate. Con il tempo la produzione di sketch si è sempre più perfezionata.

Oltre ai classici prank e candid sempre sul filo del rasoio, I theShow danno vita a una curiosa serie di video chiamata “Detto fatto” in cui assecondano le assurde richieste dei loro utenti. Per fidelizzare ancora di più il loro pubblico mettono spesso online anche i backstage dei loro esperimenti mostrando anche quelli riusciti male.

La carriera teelvisiva

Parallelamente al successo sul Web, Alessio e Alessandro sono stati reclutati anche sul piccolo schermo. Tra il 2014 e 2015 partecipano come attori e autori di Candid Camera al programma “Quanto Manca”. In seguito diventano concorrenti della quinta edizione di Pechino Express sotto il nome dei “Socialisti.”

La carriera in televisione continua grazie alla collaborazione come inviati del programma “Nemo” del 2017. Nello stesso anno ritornano ad un pubblico giovane con un programma su Mtv chiamato “Prank and the City“, dove vengono messe in evidenza gli steroritipi delle città italiane.

Commentano su Italia1 il prequel de ” L’ Isola dei Famosi”, “Saranno Isolani” nel 2018 mentre negli ultimi anni partecipano a format quali “Games of Games” e “Deal with It”.

Fonte: Google
Perché seguirli

I theShow hanno l’evidente capacità di mischiare tematiche sociale a puro divertimento. Questo grazie a video originali in cui evidenziano comportamenti convenzionali della società su tematiche importanti come razzismo e omofobia o pregiudizi. Alessio e Alessandro, in aggiunta, si mettono sempre in discussione, non rinunciando mai a nessuna sfida.

Gli utenti sono fedelissimi proprio per la curiosità di capire fino a dove i ragazzi milanesi riescono a spingersi. E l’asticella dei loro esperimenti e dei loro prank si alza di video in video.

Tuttavia, l’atteggiamento impavido dimostrato da Alessio e Alessandro non ha sempre accolto applausi. Ha, spesso, subito critiche e rimproveri da coloro che non hanno compreso la natura ironica del loro lavoro. I theShow, infatti, come loro stessi dichiarano, non aspirano certo a diventare dei modelli da imitare. Ma provano, attraverso controversi esperimenti sociali, a cambiare il mondo e contemporaneamente a rallegrare il loro pubblico.

Pur non ergendosi a esempi educativi i theShow vogliono sfruttare il loro talento nell’intrattenimento per spronare la gente a superare i propri limiti. L’invito ad abbracciare la propria creatività e libertà d’espressione è racchiuso nel loro libro edito da Mondadori “Fallo. Il futuro è nelle tue mani. Teorie inutili ed esercizi pratici per vincere le paranoie ed essere vergognosamente felici” uscito nel 2016.

Attraverso le divertenti e paradossali situazioni inscenate, Alessio ed Alessandro sono riusciti ad analizzare le interazioni umani e la natura delle barriere sociali. Queste consistono in pure convezioni culturali e per questo possono essere sempre modificate con una buona dose di coraggio.

a cura di
Noemi Didonna

Seguici anche su Instagram!

LEGGI ANCHE – Nomadi – Teatro Duse, Bologna – 16 marzo 2022
LEGGI ANCHE – Venditti e De Gregori all’Arena di Verona

Condividi su
Noemi Didonna

Noemi Didonna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *