Annalisa – Codigoro – 11 settembre 2021

Annalisa – Codigoro – 11 settembre 2021
Condividi su

Ha fatto tappa a Codigoro l’ultima data del “Nuda10 Open Air”, il tour estivo di Annalisa.


Fresca del premio Seat Music Awards per l’album “Nuda” e della certificazione a disco di platino per “Movimento lento“, con Federico Rossi, Annalisa porta il suo tour estivo al Codishow di Codigoro.

L’artista savonese sale sul palco poco dopo le 21.30 e dopo l’intro con “Nuda“, title track dell’ultimo album, invita il pubblico a vivere una serata di spensieratezza. A godersi il concerto facendo quello che fa star bene. Seduti o scatenandosi, seppur ai propri posti e rispettando il distanziamento a cui ormai ci siamo abituati.

Invito che ovviamente viene accolto nei momenti più movimentati dello spettacolo, quelli delle hit a cui Annalisa ci ha abituati negli ultimi anni, come “Direzione la vita” e “Bye bye“.

Durante le due ore di concerto, con una scaletta composta principalmente da brani degli ultimi due album, impeccabile come sempre, Nali ha deliziato i suoi fan anche con alcuni arrangiamenti in chiave acustica.

Il Codishow prosegue con i concerti di Elettra Lamborghini il 12 settembre, Piero Pelù il 13 settembre e Mario Biondi il 14 settembre.

Annalisa ci dà appuntamento a dicembre, per il suo tour invernale nei principali club italiani.

La scaletta

Nuda
Bonsai
Un domani
Graffiti
Amsterdam
Romantica
Alice e il blu
Direzione la vita
Movimento lento
Avocado toast
Tsunami
Vento sulla luna
Walking on the moon
Una finestra tra le stelle
Bye bye
House party
A te cosa piace fare
Il mondo prima di te
N.U.D.A.
Principessa
D’oro
Se avessi un cuore
Le parole non mentono
Eva + Eva
Dieci

Tutto per una ragione
Nuda

a cura e foto di
Mirko Fava

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Motta – Auditorium Parco della Musica – 10 settembre 2021
LEGGI ANCHE – Anggun – Piazzale Della Rosa Sassuolo – 10 Settembre 2021
Condividi su
Mirko Fava

Mirko Fava

Mirko Fava nasce a Parma il 23/04/1991. Ha un diploma da geometra che ha usato per poco tempo, prima di diventare impiegato. Ha cominciato ad appassionarsi di musica negli anni delle superiori ed è andato alsuo primo concerto nel 2007, portandosi dietro una delle prime digitali compatte di suo padre, ottenendo scarsissimi risultati. La passione per la fotografia è cominciata parallelamente a quella per i concerti, anche se a tutti gli effetti si è sviluppata definitivamente dopo qualche anno. La macchina fotografica lo accompagna anche in viaggio, alla costante esplorazione del mondo. Tutte passioni economiche, in pratica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *