Rkomi – Arena sul Lago – (Modena) – 8 settembre 2021

Rkomi – Arena sul Lago – (Modena) – 8 settembre 2021
Condividi su

Rkomi arriva a Modena e l’Arena sul Lago è sold out. Già qualche ora prima dell’inizio del live, il numeroso e giovane pubblico prende posto.

Tra i presenti c’è anche mio nipote Mattia, 17 anni, e allora mi sono detto: chi meglio di un fan al suo primo concerto può descrivere quello che ha vissuto?

Rkomi

Mirko, in arte Rkomi, è un artista che nel corso della sua carriera musicale ha cambiato molto il genere delle sue composizioni, partendo dall’hip hop nel 2012 con “Calvairate Mixtape” e “Dasein Sollen”, fino ad arrivare a oggi con quello che si è dimostrato un indie rock con la pubblicazione dell’ultimo album “Taxi Driver”.

Il live da un punto di vista “nuovo”

Per quanto riguarda il concerto, vi racconterò in prima persona tutte le impressioni e le emozioni che ho provato prima, nel corso e alla fine del concerto.

Ho avuto la fortuna di accedere al backstage, dove ho potuto assistere alla preparazione della band, a tutti i loro “riti” prima di salire sul palco.

Vederlo dal vivo ed essere lì a pochi metri è un’emozione unica, sia per il fatto di avere la band a pochi passi, sia perché puoi osservare quei pochi istanti in cui l’artista entra in intimità con se stesso per prepararsi al meglio.

Inizia il concerto. Avere Rkomi a pochi passi da me, praticamente sotto palco, mi ha riempito di forti emozioni: guardandomi attorno, incrociando lo sguardo dei tanti presenti, mi è arrivata l’energia di tutti i ragazzi, che come me erano felici di essere lì.

Dopo l’euforia iniziale, mi sono ricomposto un attimo e seduto al mio posto. Da quel momento ho iniziato a guardare il concerto non come fanno tutti, con lo schermo del cellulare, ma con i miei occhi, per non perdermi nulla della serata.

È stato uno tsunami di emozioni che, anche a fine concerto, mi hanno fatto stare veramente bene. Una sensazione incredibile, che forse molti di voi conoscono e riconoscono. Per me, per la prima volta, capisco l’essenza e la bellezza di essere parte di un concerto, della musica live, dello scambio di energie tra palco e pubblico, tra artista e fan.

È stato un concerto davvero molto bello, per certi aspetti anche molto intimo per il feeling che il pubblico aveva con l’artista e certamente una serata che non dimenticherò mai.

Questa era l’esperinza di Mattia, è proprio vero che le emozioni non hanno età!

a cura di
Mattia Monari
foto di
Enrico Ballestrazzi

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Fiorella Mannoia – Parco Ducale Parma – 7 settembre 2021
LEGGI ANCHE – Ketama126 – Castello Festival – 6 settembre 2021
Condividi su
Enrico Ballestrazzi

Enrico Ballestrazzi

Fotografo per passione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *