Ghemon – Beky Bay – 12 agosto 2021

Ghemon – Beky Bay – 12 agosto 2021
Condividi su

“E vissero feriti e contenti” è il sesto album in studio di Ghemon, uscito per Carosello Records il 19 marzo 2021. Il nuovo tour estivo del rapper e cantautore avellinese è partito a inizio luglio e prende il nome proprio dall’ultimo lavoro pubblicato. Il 12 agosto ha fatto tappa al Beky Bay di Igea Marina (RN).

Di Ghemon colpiscono due cose: l’ironia e la raffinatezza. Un artista che racconta il quotidiano in modo sincero e diretto, che fa tesoro di ogni canzone nello stesso modo in cui lo fa di ogni esperienza vissuta.

“E vissero feriti e contenti” nasce proprio da questo. Dalla consapevolezza di essere ferito e decidere se rimettersi in gioco per affrontare la vita. Ghemon ha deciso di farlo e ci è riuscito: ha saputo cogliere le opportunità che gli sono capitate davanti e ha deciso di sfruttare un periodo difficile a suo vantaggio.

Foto del concerto di Bitonto del 17 luglio 2021 al Luce Music Festival

I suoi concerti sono trasparenti, eleganti e divertenti proprio come lui, ed è impossibile non volergli bene.

“Raccontare molte bugie è faticoso, perché poi uno si deve ricordare di tutte quelle che ha detto e continuare a mantenere il gioco. Allora io preferisco essere sincero e dire la verità, e penso che le persone che vengono ai miei concerti siano esattamente come me”.

Un’atmosfera intima e con poche persone, forse perché non tutti hanno la pazienza di ascoltare attentamente i suoi dischi. Per capire Ghemon bisogna scavare a fondo nei suoi brani, ascoltarli più volte, assimilare bene i testi. E chi era presente i testi li sapeva eccome.

Ad accompagnare l’artista c’era la sua band di fiducia, composta da Giuseppe Seccia alle tastiere, Vincenzo Guerra alla batteria, Fabio Brignone al basso (chi guarda X-Factor se lo ricorderà come membro dei Moseek), Filippo Cattaneo Ponzoni alla chitarra (giovanissimo e degno di nota), Ilaria Cingari e Sabrina Fiorella ai cori.

“Ragazzi siete stanchi? No? Io invece sì, quindi vi saluto e me ne vado!”

La simpatia di Ghemon è nota, alle canzoni si alternano momenti da stand-up comedy che creano quella situazione di confidenza e familiarità che rende i suoi concerti un posto sicuro, dove vuoi solamente rilassarti e goderti il momento, direi il momento perfetto.

La scaletta

Piccoli brividi
Tanto per non cambiare
Nel mio elemento
La tigre
Difficile
Non posso salvarti
Adesso sono qui
Buona stella
Trompe L’Oeil
Inguaribile e romantico
Rose viola
Champagne
Lucido
Momento perfetto
Infinito
In un certo qual modo
Un’anima
Sparire
Titoli di coda
Questioni di principio
KO
Magia nera
Un temporale

a cura di
Valentina Dragone

foto di
Iolanda Pompilio

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Valerio Lundini: “Il mansplaining spiegato a mia figlia” – Acieloaperto – 9 agosto 2021
LEGGI ANCHE – Coma_Cose – Locus Festival – 11 agosto 2021
Condividi su
Valentina Dragone

Valentina Dragone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *