“Né testa né croce” di Massimiliano D’Ambrosio: il video in anteprima

“Né testa né croce” di Massimiliano D’Ambrosio: il video in anteprima
Condividi su

Vi presentiamo in anteprima il nuovo video del singolo di Massimiliano D’Ambrosio “Né testa né croce”.

Il brano è stato registrato e mixato presso il Village Recordings Studio di Roma da Gianluca Siscaro e arrangiato sotto la direzione artistica di Edoardo Petretti.

Un excursus su Massimiliano D’Ambrosio

Massimiliano D’Ambrosio è cantautore romano che ha frequentato il Folkstudio dal 1994 fino alla sua chiusura curando anche lo spazio domenicale “Folkstudio Giovani”. Nelle sue canzoni è costante l’ispirazione a scrittori e poeti (tra gli altri, Edoardo Sanguineti, Stefano Benni, Federico Garcia Lorca, Jorge Amado).

Nel 2005 ha realizzato il suo primo disco “Il mio paese”, nel 2010 il secondo album “Cuore di ferro” e nel 2012 l’album intitolato “Novembre”.

Il video di “Né testa né croce”

“Né testa né croce” è un brano dal ritmo tranquillo e allegro come una passeggiata. Il testo sembra basarsi sul detto “un soldino per i tuoi pensieri”, una richiesta di condividere cosa turba o affligge l’interlocutore. Nel brano il soldino è una richiesta di pace e felicità, di amore e condivisione.

Caratteristica del brano è il ripetere ciclicamente la frase “Un soldino per…” dove il soldino è un talismano, un amuleto da stringere per riportarci a vivere il momento presente. Nel video persone di etnie ed età diverse ballano insieme o da sole: l’inclusività è il cardine di tutto, dove la semplicità delle scene su schermo permette a tutti di ritrovarsi. Il tutto mentre, di tanto in tanto, una monetina gira, rotea senza sosta. Senza indicare né testa, né croce.

Tutto è immerso in un’atmosfera calda e d’amore, come le parole della canzone.

È una canzone che ho scritto con il sorriso stampato in faccia, una cosa lieve, leggera. Una danza sospesa durante le corse che il giorno dispone. […] il soldino è un talismano un oggetto magico che fa da tramite a qualcosa di potente e misterioso. È un richiamo del sangue al quale è impossibile non rispondere

Massimiliano D’Ambrosio

a cura di
Sara Sattin

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Rimedi contro l’ansia sociale: intervista a Gregorio Sanchez
LEGGI ANCHE – Malika e le polemiche
Condividi su
Sara Sattin

Sara Sattin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *