Venezia 77: il Festival della ripartenza

Venezia 77: il Festival della ripartenza
Condividi su

Venezia 77 è ormai davvero alle porte e mai come quest’anno la Mostra del Cinema ha il sapore di una rinascita. Fino a non molto tempo fa, l’ipotesi che la prestigiosa rassegna internazionale saltasse a causa dell’emergenza sanitaria era più che concreta. Per fortuna, è andata diversamente: l’appuntamento è fissato per le giornate tra il 2 e il 12 settembre prossimi.

Un appuntamento che – citando le parole del direttore Alberto Barbera – quest’anno come mai prima è “un segnale di fiducia e di concreto sostegno del mondo del cinema e dell’industria audiovisiva, duramente colpiti dalla diffusione del virus e dalle sue drammatiche conseguenze”.

Certo, l’organizzazione della Mostra ha dovuto fare i conti con più di qualche rinuncia; le proiezioni ospitate al Lido, tuttavia, saranno inferiori solo di poco rispetto alla tradizionale proposta veneziana. Vediamo allora quali saranno i film in concorso e le giurie della 77° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica.

Venezia 77: i film in concorso

Saranno 18 quest’anno i film che si contenderanno il prezioso Leone d’Oro nella sezione principale del Festival; quattro le pellicole italiane e otto quelle con un regista donna dietro la macchina da presa.

I film italiani in concorso sono: Le Sorelle Macaluso di Emma Dante, Miss Marx di Susanna Nicchiarelli, Padrenosto di Claudio Noce e Notturno di Gianfranco Rosi.

Gli altri film in concorso a Venezia 77 sono: In Between Dying di Hylal Baydarov, The World To Come di Mona Fastvold, Nuevo Orden di Michel Franco, Amants di Nicole Garcia, Laila in Haifa di Amos Gitai, Dorogie Tovarischi di Andrei Konchalovsky, Spy No Tsuma di Kiyoshi Kurosawa, Khorshid di Majid Majidi, Pieces of a Woman di Kornel Mundruczo, Never Gonna Show Again di Malgorzata Szumowska, The Disciple di Chaitanya Tamhane, And Tomorrow The Entire World di Julia Von Heinz, Quo Vadis, Aida? di Jasmila Zbanic e Nomadland di Chloé Zhao.

La Giuria internazionale di Venezia 77

Saranno 7 i membri ufficiali della Giuria internazionale di Venezia 77, che avrà per Presidentessa l’attrice australiana Cate Blanchett. Insieme a lei ci saranno Veronika Franz, Joanna Hogg, Nicola Lagioia, Christian Petzold, Ludivine Sagnier e Matt Dillon. Dillon ha da poco preso il posto del regista rumeno Cristi Puiu, impossibilitato a partecipare.

I premi assegnati dalla Giuria nella sezione principale del Festival saranno: Leone d’Oro, Leone d’Argento, Coppa Volpi (miglior interpretazione maschile e femminile), Premio per la miglior sceneggiatura, Premio Speciale della Giuria, Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente.

Alberto Barbera ha speso parole di encomio per Cate Blanchett definendola “un’icona del cinema contemporaneo”, soffermandosi soprattutto sul suo “impegno in ambito artistico, umanitario e a sostegno dell’ambiente, oltre che in difesa dell’emancipazione femminile in un’industria del cinema che deve ancora confrontarsi pienamente con i pregiudizi maschilisti”.

Orizzonti

La seconda sezione competitiva principale della Mostra del Cinema di Venezia è Orizzonti. Orizzonti è il concorso internazionale dedicato a film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive del cinema mondiale. La Giuria internazionale del concorso sarà composta da: Claire Denis, Oskar Alegria, Francesca Comencini, Katriel Schory e Christine Vachon.

Un apripista per la ripartenza del Cinema

La Mostra del Cinema di Venezia di quest’anno svolgerà proprio una funzione di apripista per la ripartenza del Cinema. Oltre a ciò sarà una sorta di banco di prova per i Festival a venire: meno posti in sala, prenotazioni online, riduzione degli accrediti, conferenze stampa da remoto. E un red carpet con più di qualche restrizione.

Totalmente assenti quest’anno le grandi produzioni hollywoodiane, con una forte presenza – invece – di pellicole italiane, europee, mediorientali. Il film che darà il via alle danze veneziane sarà Lacci di Daniele Lucchetti. La cerimonia di apertura di Venezia 77 – altra novità più che gradita – sarà proiettata in diretta nelle sale cinematografiche italiane. Nel cast, Silvio Orlando, Giovanna Mezzogiorno, Alba Rohrwacher, Luigi Lo Cascio e Laura Morante.

La madrina dell’edizione di quest’anno sarà l’attrice Anna Foglietta. Manca davvero poco ormai al momento in cui – lo ripetiamo, mai come quest’anno – i riflettori di tutto il mondo saranno puntati sul Lido. Chi scrive, personalmente, non vede l’ora.

a cura di
Anna Culotta

Seguici anche su Instagram!

Condividi su

Anna Culotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *