Cultura, Brambilla: “Musei devono essere al servizio della società”

Cultura, Brambilla: “Musei devono essere al servizio della società”
Condividi su

(Adnkronos) – “C’è un’espressione fondamentale quando si parla di Museo, ‘a servizio della società’, cioè anche a servizio di quelle persone che non ci vanno. Il Museo si deve interrogare su chi lascia fuori, qualsiasi policy deve cercare di coinvolgere l’idea della collettività”. Parole di Giovanna Brambilla, storica dell’arte, esperta di educazione al patrimonio, responsabile progetti territoriali e audience development per la Direzione regionale Musei Nazionali Lombardia, intervenuta al seminario ‘Museo, museo diffuso, non museo – Quando la passione per la storia è un’impresa’, organizzato da Fnm presso la Veneranda Fabbrica del Duomo a Milano per creare un momento di studio e di approfondimento capace di stimolare una riflessione sulle sfide attuali della cultura d’impresa e il ruolo delle aziende nella crescita della comunità locale. Indagare il ruolo delle imprese nei processi culturali è stato per il Gruppo un momento di approfondimento importante anche in vista della futura nascita del Museo dei trasporti a Saronno. Un hub che si farà portavoce del legame storico tra Fnm e la città, guardando al futuro della mobilità, attraverso esposizioni permanenti e temporanee, installazioni, spazi immersivi, esperienze multimediali, dibattiti, mostre e talk. —culturawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Condividi su

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *