Rosalía – Mediolanum Forum – 1 dicembre 2022

Rosalía – Mediolanum Forum – 1 dicembre 2022
Condividi su

Tutto sold-out per l’unica data in Italia della cantante spagnola Rosalía, che ha fatto esplodere il Mediolanum Forum facendo ballare e cantare i fan di diversa età e non solo!

La serata di giovedì scorso a Milano si potrebbe riassumere con un aggettivo (in positivo, se può esserlo, ndr): assurda. Come d’altronde assurda è Rosalía, la sua voce, il suo nuovo album “Motomami” e il suo genere musicale che, pur lontano per alcuni, riesce comunque a catturare tutti e tutte. Assurda era anche la quantità di fan che ha gremito il Forum di Assago come non vedevo da tanto tempo, e soprattutto con una grandissima rappresentanza di unicità di diverse generazioni, gusti musicali (che posso presupporre dai vari dress code e magliette) e non solo. Ma quanta bellezza c’era?

Visto il successo dell’album “Motomami” lanciato a inizio dello scorso marzo, in questi mesi l’aspettativa sulla sua performance live era altissima, e lo stesso hype non era da meno giovedì scorso. Ad attendere gli ultimi trenta minuti che ci separavano dal suo ingresso, la “loca” di Rosalía ha cominciato a giocare disegnando su una lavagnetta digitale a tutto schermo, con vari scarabocchi. Ma questa sua lieve e sorda anteprima doveva finire, per lasciare entrare la bomba con il primo brano dell’album “Saoko” (parola africana che significa energia, movimento, salsa) accompagnata dal suo scenico corpo di ballo.

Rosalia videoclip Saoko
 È tempo di Rosalía

Tutti i ballerini entrano con la testa china, in gruppo, con il famoso casco illuminato di cui è anche copertina il suo album “Motomami”, e una volta raggiunto il centro ci regalano un ingresso spettacolare della cantante facendo esplodere la gioia dei e delle fan del Forum. Da lì nessuno sarebbe più stato seduto o fermo nel suo posto, impossibile con Rosalía.

Il concerto segue con una lista di brani, quasi ormai tutte single hits, come “Candy” con ballerini che si muovono dolci al suono del brano, l’elettrica “Bizcochito” (che è la canzone più bizzarra, che ci ricorda una musichetta da Tamagotchi) e la sensuale “La Fama”, brano pubblicato insieme ai The Weeknd. Solo questa prima carrellata di brani aveva creato una tale potenza ed enfasi nell’aria da poterci quasi bastare fino al prossimo suo live, ma ancora tante altre sorprese ci aspettavano.

Ma anche l’occhio vuole la sua parte!

Una delle tante bellissime caratteristiche di Rosalía è la sua capacità di mixare la sua esperienza di canto tradizionale del flamenco (ha preso parte ad un gruppo di flamenco “Kejaleo” nel 2012) con la novità musicale attuale del pop, reggaeton e contemporary R&B che è da riconoscere sia davvero unica. Con l’esibizione di “De Aquí No Sales / Bulerías” e a seguire con brani “Perdóname (La Factoría cover)” durante il quale un lungo vestito a coda nero accompagna la profondità del brano, e “De plata” non si può che confermare questa sua caratteristica. Voce ed emozioni sbattuteci in faccia. Da brividi!

Rosalía e Motomami

Bella da sentire, ma anche da vedere. Non ha quindi mancato di dimostrarci, insieme al suo corpo di ballo, la sua sensuale competenza di movenze di bacino, mani ed espressioni del viso e di tutto il corpo che per lei è un veicolo indissolubile di comunicazione di chi è: simplemente Rosalía. Anche se di semplice in lei non c’è nulla. È forse questa la sua forza? La sua capacità di creare contrasti assurdi?

Ogni canzone meriterebbe un approfondimento sulla sua voce, sulle sue emozioni espresse con noi. Le sue emozioni ci arrivano dritte in pancia, come le sue lacrime che le uscivano dal viso a fine dei brani più emotivi, come se i brani cantati le fossero usciti per sempre dallo stomaco, o cantati per la prima volta. Con “G3 N15”, brano nel quale alla fine si sente registrata la voce del nonno in catalano, ricorda il suo periodo più difficile vivendo a distanza dalla sua famiglia:

“È stato un periodo duro, ma se non lo avessi vissuto non ci sarebbe questo brano”.

Come era bella quando si emozionava con il pubblico e il pubblico con lei?

Bulerias, videoclip
Rosalia a contatto con sus fan!

Come già detto all’inizio, basterebbe un aggettivo per descrivere questo concerto di giovedì sera scorso: assurdo. Ma il vero fulcro della serata è stato il suo continuo contatto con il suo pubblico. Un pubblico che già pre-concerto non è passato inosservato. Metallari, indie, alcuni rock and rollers con ombretti fucsia e glitter, parrucche rosa, persone baby boomers eleganti… una mischia inspiegabile, ma stupenda proprio per questo.

Dal terzo brano Rosalia ha esordito con un italiano da B1 imparato grazie al suo ballerino made in Italy:

Ragazzi che piacere esibirmi finalmente per la prima volta in Italia. Non voglio più andarmene da qui. Ho mangiato le cose che amo di più al mondo, la pasta “Catcho e Pepe” e la pizza margherita… che belli siete Milano! Il mio italiano l’ho imparato tutto con il mio ballerino, per voi!”

Rosalía

Nel i cartelloni dei fan di prima fila recita “Posso salire con te a cantare el Abc? Sono il tuo Motopapi”. Scritto e fatto! Sul palco si presenta una scena bellissima di una ragazza e un ragazzo che con Rosalia nel mezzo recitano il brano “Abcdefg” scherzando sulle lettere “I” come “Inteligencia Aritifical y Italia también”, e “M” de “Motomami y Milano también”. E Rosalía che con il gesto di “mic drop” si complimenta con i due fan e la loro bravura.

Ma il vero funny moment arriva con l’esibizione del brano del momento “La Noche De Anoche” di Bad Bunny che canta passeggiando nella prima fila dei fan nel parterre lasciandogli a loro il microfono per cantare… emozioni, facce incredule nel vedere la sua diosa davanti a loro e circa duettare con lei. Scene epiche che consiglio di vedere sui profili instagram sui social qui.

Per ringraziarla, i fan in coro le intonano un “Seeei bellissimaaaaa, sei bellissimaaa” che porta a fermare il brano seguente, per ascoltare questo omaggio dei fan. “Milano sei bellissima tu!”, sorridendo felice.

Rosalía
Rosalía explota, y el Forum también!

La serata era ormai in conclusione, dopo questo festival di emozioni di sculettamenti e canti a squarciagola.  Ma la serata doveva finire con “Altura” (come si intitola il suo celebre brano ndr) e uno dei suoi top 3 brani “Malamente”.

Nonostante il già esito della serata, la cantante spagnola voleva farci esplodere il corazón e le vene con una tripletta finale con le stelle con “Chicken Teriyaki”, la potente voce di “Sakura” (che se non conoscete vi invito ad ascoltare, e in live performance soprattutto) e l’energica “CUUUUuuuuuute”.

Mi ripeto, serata assurda. Perché lei lo è. Dalla mia recensione dell’album (leggi qui) confermo ciò che avevo detto a marzo scorso, ovvero che Rosalia è come una futurista marinettiana che lancia dritta la sua idea, mantenendola coerente ma lasciandosi amorevolmente influenzare dalle diversità introducendole nel suo mondo musicale.

Ecco la setlist della serata:

  1. SAOKO
  2. CANDY
  3. BIZCOCHITO
  4. LA FAMA
  5. Dolerme
  6. DE AQUÍ NO SALES / BULERÍAS
  7. MOTOMAMI
  8. G3 N15
  9. Linda (Tokischa & ROSALÍA cover)
  10. LA NOCHE DE ANOCHE (Bad Bunny & ROSALÍA cover) (performed in the barriers… more )
  11. DIABLO
  12. HENTAI
  13. PIENSO EN TU MIRÁ
  14. Perdóname (La Factoría cover)
  15. De plata
  16. Abcdefg (Rosalía brought a fan on… more )
  17. LA COMBI VERSACE
  18. Relación (Sech cover) (Remix)
  19. TKN (ROSALÍA & Travis Scott cover)
  20. Papíto chuLitOXxx (GINGER* song)
  21. Yo x ti, tú x mí (ROSALÍA & Ozuna cover)
  22. Gasolina (Daddy Yankee song)
  23. DESPECHÁ (several fans danced with Rosalía on stage)
  24. AISLAMIENTO
  25. Blinding Lights (Remix) (The Weeknd with ROSALÍA cover)
  26. CHIRI
  27. COMO UN G
  28. MALAMENTE
  29. DELIRIO DE GRANDEZA (Justo Betancourt cover)
  30. LAX
  31. Con altura
    Encore:
  32. CHICKEN TERIYAKI
  33. SAKURA
  34. CUUUUuuuuuute

a cura di
Francesca Bandieri

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Alessandra Amoroso – Palazzo dello Sport, Roma – 2 dicembre 2022
LEGGI ANCHE – Qatar 2022: girone G, Brasile qualificato. Camerun, Serbia e Svizzera rimandano l’appuntamento all’ultimo turno
Condividi su
Francesca Bandieri

Francesca Bandieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *